Questo sito contribuisce all'audience de

Luca Bocci

L’immagine tradizionale della Toscana dipinge una regione pacifica, dedicata alla bella vita, dai ritmi rilassati, dove tutti scherzano e ridono. Questa visione fa perdere la pazienza a noi toscani. Certo, in giro ci sono anche questi angoli pittoreschi ma la nostra terra è stata plasmata da secoli di guerre, combattute con violenza inaudita. Il carattere toscano è stato influenzato anche da una minaccia antica, quella dei pirati. Prima di entrare nell’immaginario collettivo nei caldi mari dei Caraibi, i pirati hanno terrorizzato per secoli gli abitanti della costa e delle isole toscane.

Se nelle Americhe c’era il famigerato Barbanera, da noi i capitani erano meno pittoreschi ma decisamente più feroci. Le storie di Musetto, Barbarossa e Dragut Reis sono talmente incredibili da aver cambiato per sempre il carattere degli abitanti delle isole toscane. Sopravvivere al terrore turco li ha fatti più forti, più duri ma anche più pronti a cogliere il meglio della vita. Questa settimana vi racconteremo anche i tanti miti che circondano questi pirati, dalle storie sui tesori nascosti alle leggende che sono entrate per sempre nel folklore dell’Elba. ASCOLTA LA STORIA

Fateci sapere cosa ne pensate di questo episodio mandandoci un messaggio sui nostri profili social o tramite mail a podcast@larno.it – ogni feedback è più che benvenuto.
Facebook: https://www.facebook.com/larno.it
Twitter: @arno_it / @WhatsupTuscany

SE TI È PIACIUTA QUESTA STORIA FALLA ASCOLTARE AI TUOI AMICI E CONDIVILA SUI TUOI CANALI SOCIAL. PUOI TROVARE TUTTE LE NOSTRE PUNTATE CERCANDO “WHAT’S UP TUSCANY” SUI PRINCIPALI CANALI PODCAST (SPOTIFY, APPLE, GOOGLE, SPREAKER E MOLTI ALTRI)

 

Write A Comment