Questo sito contribuisce all'audience de

Maurizio Ficeli

Un Pisa perfetto espugna dopo 32 anni il Rigamonti di Brescia e torna capolista solitario del campionato di serie B. A decidere un gran destro a giro di Sibilli entrato pochi minuti prima per sostituire Cohen. Una prodezza che ha consentito al Pisa di chiudere con un successo lo scontro diretto in vetta alla classifica.

Difficile scegliere il migliore in campo, titolo che spetta di diritto a chi ha deciso il match, ma tutta la squadra ha risposto presente in ogni reparto.

Un successo da grande squadra che proietta i nerazzurri in orbita insieme ai suoi splendidi tifosi saliti in Lombardia in 800 per sostenere da vicino i propri beniamini. Un tifo eccezionale, incessante e continuo che ha spinto la squadra ad un successo pesante che vale la riconquista della vetta. Ed ora sotto con il Perugia per riconfermarci.


BRESCIA
– Joronen, Mangraviti (77′ Ayè), Chancellor, Cistana, Pajac, Bisoli, Van De Looi (66′ Jagiello), Bertagnoli, Palacio (62′ Tramoni), Leris (77′ Spalek), Bajic (62′ Moreo). Allenatore: Inzaghi

PISA – Nicolas, Birindelli, Leverbe, Caracciolo, Beruatto, Mastinu (72′ Di Quinzio), Nagy, Marin, Gucher (89′ Masucci), Lucca (89′ Hermannsson), Cohen (67′ Sibilli). Allenatore: D’Angelo

Marcatori: 70′ Sibilli (P)
Ammoniti: Birindelli (P), Cistana (B), Leverbe (P), Van De Looi (B), Chancellor (B), Lucca (P), Di Quinzio (P), Spalek (B), Jagiello (B), Caracciolo (P)
Arbitro: Simone Sozza, Seregno (Monza Brianza)

 

Filmato a cura di Maurizio Ficeli

 

I video che seguono sono di Roberto Bassi dei “Pisani al Nord”

 

Write A Comment