Questo sito contribuisce all'audience de

Francesco Fasulo

La festa di Chanukkah in Israele viene celebrata in questi giorni. Ricorda il coraggio dei Maccabei. Si accendono luci per ricordare come anche con poco olio le lanterne possono restare accese e condurre sulla strada per la vittoria (storia ebraica da approfondire). Yoni scende nell’Arena e accende la luce. Gli altri resistono.

Malgrado lo spavento finale degno di ogni duello, vinciamo senza i nostri giocatori più famosi. Dimostriamo cosa significa essere una Squadra con la s maiuscola. Giocatori che assaporano l’antipasto seduti al banchetto che preparano da tutta una vita. Esordio per alcuni, conferme per giovanissimi. Emozioni che sarebbe bello evidenziare, al di là della partita. Pisa ed il Pisa saranno sempre DENTRO di loro.

Menzione per la prestazione straordinaria di Leverbe, a mio parere il top player della serata.

Adesso la corazzata Brescia. Restiamo uniti e basta bischerate. Bona Ugo. Forza Pisa.

– – – – –

PISA – Nicolas – Hermannsson, Caracciolo, Leverbe – Birindelli, Gucher, Marin, Piccinini, Beruatto – Masucci, Cohen. A disposizione: Livieri, Dekic, Seck, Spina, Sibilli, Mastinu, Quaini, Curci, Di Quinzio, Cisco, Panattoni, Marsura. Allenatore: D’Angelo

BENEVENTO – Paleari – Letizia, Vogliacco, Barba, Foulon – Acampora, Calò – Improta, Ionita, Insigne – Sau. A disposizione: Manfredini, Elia, Tello, Lapadula, Vokic, Di Serio, Moncini, Viviani, Masciangelo, Talia, Pastina, Brignola. Allenatore: Caserta

Marcatori: Cohen (7′ pt)
Ammoniti: Insigne (B), Cohen (P), Letizia (B), Barba (B).
Arbitro: Mariani di Aprilia (Latina)

Foto: Gabriele Masotti

Write A Comment