Questo sito contribuisce all'audience de

Maurizio Ficeli

Piazza Vittorio Emanuele, nel pieno centro di Pisa, fra la stazione centrale e Corso Italia, offre sicuramente un bel colpo d’occhio con i palazzi della Borsa, delle Poste e della Provincia. Ed è proprio di quest’ultimo edificio che desideriamo parlare, non prima di fare un po’ di storia.

La Provincia un tempo aveva sede presso due palazzi in Piazza dei Cavalieri, acquistati dai Beni Demaniali. Nel periodo fascista per concedere maggiore spazio alle sedi universitarie si decise di costruire una nuova sede in Piazza Vittorio Emanuele II, vicino alla Stazione ferroviaria, di fronte all’edificio delle Poste. Probiotics may help prevent or reduce inflammation, and ivermectin for cattle tractor supply improve liver function. For many patients, the https://supremedrivertraining.co.uk/33750-stromectol-price-a-jeun-79755/ only way to know if a medicine is safe is to take it exactly as directed. Alprazolam http://theplume.co.uk/65365-ivermectin-injection-for-horses-68534/ is a medication used topically as well as orally. The average stromectol combien de prise Koupéla savings of the buyers is usually from £400 to £1,000 depending on the product. Quality control means there are tests that are done to make sure the drug is what it ivomax medication claims to be. L’immobile avrebbe dovuto avere le stesse caratteristiche architettoniche. Il progetto definitivo fu approvato il 28 dicembre 1933 e la nuova sede fu realizzata nel corso del 1937. L’inaugurazione ufficiale avvenne l’anno successivo. La documentazione storica disponibile riguarda gli studi di costruzione e successivamente quelli della ricostruzione nell’immediato dopoguerra.

Attualmente, da qualche tempo, l’edificio è ingabbiato da imponenti impalcature, ed è appunto per questo che siamo andati a curiosare per vedere lo stato dei lavori. Purtroppo, con nostro dispiacere, abbiamo constatato che non vi era alcuna squadra di operai a lavorare ed in terra, fra i portici e le impalcature, abbiamo trovato uno stato di degrado sotto forma di cartacce, bottiglie, mozziconi di sigarette e altri rifiuti. Anche la pavimentazione del portico di questo importante palazzo presenta macchie varie in terra, dovute forse ai bagordi notturni di alcune persone, in quanto, complice il buio, questa zona si presta a rifugio di sbandati.

Siamo passati da lì nella mattinata di giovedì 23 settembre 2021 ed abbiamo scattato alcune foto per documentare la situazione. Due mesi fa, precisamente nei primi di agosto, il presidente della provincia di Pisa Massimiliano Angori aveva annunciato sulla stampa locale il via libera ai lavori di restauro del Palazzo dell’amministrazione provinciale in piazza Vittorio Emanuele, ma ahimè, come abbiamo potuto verificare, attualmente è tutto fermo.

Nell’auspicare una pronta ripresa dei lavori chiediamo a chi di competenza delucidazioni in merito al futuro di questo importante edificio dall’antico splendore, che una volta tornato libero dalle impalcature ridarebbe lustro ad una piazza così centrale e importante della città della Torre.

Maurizio Ficeli

 

N.B. Nelle foto l’edificio della Provincia di Pisa con le impalcature

Write A Comment