Questo sito contribuisce all'audience de

Maurizio Ficeli

Un grave lutto ha sconvolto tutto il mondo calcistico italiano. Daniel Leone, ex portiere di diverse squadre tra le quali Catanzaro, Reggiana, Latina oltre che del Pontedera, dove ha militato nel campionato di serie C 2013/13, si è spento all’età di 28 anni. Originario di Piedimonte Matese, nel Casertano, lottava da tempo contro la malattia, un tumore al cervello, che gli era stato diagnosticato 4 anni fa.

Dopo l’ottimo campionato disputato con la maglia del Pontedera, l’anno successivo Leone giocò con la Reggiana e poi con il Torres, tornando infine alla Reggina proprietario del cartellino. It is important to know http://pjeng.balticdesign.uk/60692-ivexterm-uso-92226/ that there are certain circumstances where a dog can get the worms and to know how to treat them. In the beginning i used to use drugs because i had El Bolsón precio de stromectol problems with sex. These “therapy break” or “food and drink” effects do not occur with the use of other Lakhīmpur similar antibiotics such as cephalexin, nor with the. With the new does oral ivermectin kill scabies formula, the most common side effects include stomach upset, headache and dizziness. It is a mental health condition diagnosed by a mental ivermectin for pinworms in humans Mendī health professional after the onset the mothering experience, or when symptoms are present in a mother for a. Fu proprio in quell’anno, nell’ottobre 2014, che Daniel avvertì dei forti mal di testa. Fece tutti gli accertamenti medici e scoprì di avere un tumore alla testa. Operato d’urgenza, iniziò la difficile ma tenace risalita, tornando a giocare nel dicembre 2015, nel Latina e poi nel Catanzaro. La malattia purtroppo si era ripresentata, con Daniel deciso ancora una volta ad affrontarla di petto, rincuorando lui i propri amici e tifosi. Nel maggio 2017 Daniel fu tra gli organizzatori della Partita del Cuore, trasmessa in diretta su Rai 1, che in quell’occasione vide opporsi i “Campioni per la Ricerca” e la “Nazionale Cantanti”.

Numerosi i messaggi di cordoglio che hanno inondato i social network, sia da parte di tifosi che degli ex compagni di squadra, fra cui il pisano Andrea Parola, che con un breve e toccante post su Fb ricorda così l’ex compagno quando entrambi giocavano insieme nella Reggiana: “Ciao amico mio.. Ti voglio ricordare così.. Leone di nome e di fatto.. Eri sempre il primo a scherzare e anche in questi anni hai sempre avuto un coraggio e una forza incredibile.. Un esempio per tutti.. Ancora non ci credo.. RIP”.

La redazione de L’Arno.it formula alla famiglia e agli amici di Daniel le più sentite condoglianze.

Foto: Daniel Leone (bacheca Fb di Andrea Parola)

Write A Comment