Questo sito contribuisce all'audience de

Come ogni anno torna il rito dell’esame di Maturità. Il secondo consecutivo nell’era del Covid. Un esame diverso dal solito, senza prove scritte, ma solo una prova orale di un’ora circa, in cui i ragazzi verranno interrogati su diverse materie e verranno esaminati, partendo dalla discussione di un elaborato (tesina) assegnato a ciascuno di loro. anche sulla base dei curriculum. Tutto cambiato rispetto alla “normale” Maturità. Ma resta la tensione per gli studenti in attesa della loro prima prova importante della loro vita. Agli studenti sarà chiesto anche di raccontare la loro esperienza nei “Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, quelli altrimenti noti come stage curriculari. In più sarà richiesta anche la conoscenza dell’educazione civica.

Mascherine, distanziamento, gel igienizzante, sono gli “ingredienti” che caratterizzano la Maturità 2021, che vede coinvolti 540mila ragazzi in tutta Italia, trentamila solo in Toscana. Gli ammessi all’esame sono stati il 96,2%, in Toscana il 95,5%. Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha salutato così gli studenti: “Buongiorno ai ragazzi è un momento importante per la vostra vita, è un passaggio. È l’esame di Stato, non è un esamino e non c’è una prova unica. I ragazzi discuteranno, parleranno con la commissione e discuteranno la loro tesi. Cosa succederà in futuro lo vedremo senza pregiudizi. Non verrete bollati come quelli del Covid, misurate voi stessi”.

Sono molteplici i sogni dei maturandi. C’è chi aspira a poter lavorare in un laboratorio per scoprire i nuovi vaccini indispensabili a salvare le vite dell’uomo, chi sogna (ancora) di fare il giornalista, chi il magistrato, il manager o l’ingegnere elettronico. Non manca chi sogna un futuro nel cinema o nella moda, e chi invece spera in un posto alla Ferrari o in un’altra scuderia di Formula Uno. Non mancano i lavori “normali”, quelli che alla fine inevitabilmente prevarranno. Intanto, in attesa di iniziare a scoprire le proprie carte per il futuro, c’è una prova da superare e subito dopo una meritata vacanza. In bocca al lupo ragazzi, mettetecela tutta, anche dopo l’esame. Il futuro è nelle vostre mani!

Foto: Lapresse (ilGiornale.it)

Write A Comment