Questo sito contribuisce all'audience de

Nella puntata di oggi vi raccontiamo due storie particolari di persone che, di fronte alle sfide poste a tutti noi dalla crisi e dalla pandemia, hanno deciso di lasciarsi tutto alle spalle e ripartire da zero lontano da casa. ASCOLTA LA STORIA

Per Fabrizio Arpino il salto è stato una questione di cuore e di passione per il mare e per la pesca. Ha lasciato alle spalle un posto da dirigente nell’azienda multiservizi di famiglia a Milano per aprire una pescheria a Grosseto, dove vende il pesce che pesca ogni giorno a Porto Ercole con la sua barca. Una decisione che non rimpiange, nonostante le gravi difficoltà dei piccoli esercenti in questo momento storico.

La scelta di Lorenzo Banchi e della moglie Alice Forzoni è stata invece una questione di sopravvivenza, dopo che la pandemia aveva bloccato per oltre un anno il loro lavoro di insegnanti di ballo ed organizzatori di eventi a Pistoia. Dopo la segnalazione di un amico di lunga data, a gennaio hanno deciso di trasferirsi a San Juan del Sur, piccola cittadina a pochi chilometri dal confine tra Nicaragua e Costarica che sta diventando sempre più popolare tra i turisti di Stati Uniti, Canada ed Europa. Insegnando lo swing ai locali riescono a mantenersi ed hanno già deciso di prolungare il soggiorno fino a maggio. Se non dovessero essere in grado di tornare a lavorare in Italia, probabilmente sceglieranno di rimanere in Nicaragua. Voi cosa ne pensate? Avete mai avuto la tentazione di mollare tutto e reinventarvi una vita altrove? Fatecelo sapere partecipando alla conversazione sui nostri profili social:
Facebook: https://www.facebook.com/larno.it
Twitter: @WhatsupTuscany

Write A Comment