Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Cosimi

Se le tre sconfitte consecutive e la vittoria dell’Ascoli a Ferrara avevano creato in tanti, me compreso, qualche legittima preoccupazione per la classifica che si sarebbe potuta creare se il Cosenza avesse vinto all’Arena, il perentorio tre a zero con il quale i Neroazzurri hanno azzerato la compagine calabrese ha spazzato via qualsiasi nube.

Purtroppo la nostra Storia recita diverse conclusioni di campionato impensabili ed inaudite che ci hanno fatto male e che a molti di noi hanno insegnato a tenere i piedi per terra, era dunque giusto “temere” la partita di ieri. La bellissima vittoria pesa tantissimo ed in modo decisivo, perché frappone ben undici punti tra il Pisa e la quart’ultima, il Cosenza appunto.

Mi è piaciuto molto l’atteggiamento della squadra, comprensibilmente contratta nel primo tempo, ma dilagante nella ripresa con tre reti tra le più belle di questo nostro campionato: quella di Gucher per come il capitano ha conquistato palla, l’ha difesa e ha sbloccato il risultato, la punizione magistrale di Mazzitelli e la rete di Marin, giunta al termine di una serie di passaggi così veloci e precisi da riammirare per la loro perfezione: tre giocatori che, in una giusta ambizione di puntare in alto, dovrebbero essere i cardini del futuro scacchiere neroazzurro, me lo auguro.

Mentre in vetta l’Empoli è vicino all’ennesimo ritorno in A e per la seconda promozione diretta se la giocano Lecce e Salernitana, in coda l’Ascoli prosegue una rimonta fino a poco tempo fa impensabile, mentre l’Entella è vicino alla retrocessione matematica.

Ora il Pisa va in trasferta a Frosinone, poi Venezia in casa, recupero di Pordenone, trasferta a Brescia e chiusura in casa con l’Entella: cinque partite da affrontare in scioltezza e divertendosi, perché adesso il Pisa può farlo.

Risultati

Spal-Ascoli 1-2
Empoli-Brescia 4-2
Monza-Cremonese 2-1
Pisa-Cosenza 3-0
Vicenza-Lecce 1-2
Reggina-Reggiana 2-1
Salernitana-Venezia 2-1
Cittadella-Chievo 1-0
Pordenone- Frosinone 2-0
Pescara-Entella rinviata

Prossimo turno

Salernitana-Monza
Frosinone-Pisa
Ascoli-Empoli
Cosenza-Pescara
Brescia-Spal
Cremonese-Reggina
Reggiana-Pordenone
Entella-Vicenza
Venezia-Chievo
Lecce-Cittadella

Classifica

66 – Empoli (una partita in meno)
61 – Lecce
60 – Salernitana
55 – Monza
53 – Venezia
50 – Cittadella e Spal
48 – Chievo(una partita in meno)
47 – Reggina
44 – Brescia
43 – Cremonese e Pisa (una partita in meno)
41 – Vicenza
40 – Pordenone (una partita in meno) e Frosinone
37 – Ascoli
32 – Cosenza
31 – Reggiana
28 – Pescara (una partita in meno)
22 – Entella (una partita in meno)

 

Foto: Gabriele Masotti

Write A Comment