Questo sito contribuisce all'audience de

Il legame tra Oriana Fallaci e la Lega è molto forte, specie dopo la strage dell’11 Settembre e la dura presa di posizione della grande scrittrice contro il lassismo dell’Occidente. Oggi il leader della Lega, Matteo Salvini, ha voluto ricordare quel legame.

“Qualche giorno fa – scrive su Facebook – sono andato a rendere omaggio al cimitero degli Allori di Firenze a Oriana Fallaci, una grande italiana. Oggi, a 14 anni dalla sua scomparsa, rimangono vivi in noi la sua memoria, il suo insegnamento, la sua lucidità intellettuale, il suo monito alla difesa delle nostre radici e della nostra civiltà”.

Il leader della Lega poi pubblica una frase della giornalista, tratta da ‘La rabbia e l’orgoglio‘: “Vi sono momenti, nella vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre”.

Il cimitero dove riposa la Fallaci, nella periferia di Firenze, ospita anche altri membri della sua famiglia. Vi si trova anche cippo dedicato ad Alekos Panaligulis, il politico e poeta greco che lottò contro la dittatura dei colonnelli e fu compagno della scrittrice. A lui la Fallaci dedicò il libro “Un uomo”.

9 Comments

  1. una persona che partita da casa con il ” suo” metro e’ andata in giro a misurare tutti gli gli altri ( p0poli )

    per stabilire se erano lunghi , corti , stretti , larghi.. una vera IPOCRITA..

    • cir attento! con tutto l’odio che trasudi qui e in altri “luoghi”, potrebbe venirti la febbre oltre i 37,5 … rilassati! mi preoccupi.

  2. Grandissima Fallaci una dei pochi giornalisti “senza peli sulla lingua” e di una lucidità politica impressionante.
    Putroppo per noi le sue previsioni si stanno avverando puntualmente e la “Sinistra” con suo becero buonismo e la totale incapacità di governare l’economia porterà presto alla dissoluzione dell’Italia e alla disfatta dell’Europa.

  3. L’ennesima leccaculata dell'”On.” Salvini. Questo si vede che ha taaaaanto tempo libero.

  4. Se la Fallaci sapesse di esser diventata l’icona dei neofascisti , si rivolterebbe nella tomba!

    • ah ah ah neo fascisti!
      si vada e leggere chi erano le “camicie brune” (i quali fasci a confronto erano dei bambini), si legga bene i comportamenti di questi e provi a vedere se trova qualche analogia su quanto sta accadendo da parte una certa area politica. Altro che neo fascisti!

Write A Comment