Questo sito contribuisce all'audience de

Ci ha preso gusto Eike Schmidt. In un’intervista al Corriere della sera il direttore degli Uffizi spiega che intende lavorare per attrarre sempre più giovani.  E dato che molti di loro si “identificano con i loro beniamini che oggi chiamiamo influencer… ho invitato Chiara Ferragni“. Il risultato? a parte qualche polemica “i ragazzi hanno invaso i nostri social a caccia di bellezza e di cultura, ma in tantissimi hanno acquistato un biglietto per visitare dal vivo il museo. Ecco perché io ho in mente di chiamare altre icone pop, personaggi che sanno parlare ai teenager e apprezzano l’arte più sublime. Ci sono state rockstar che con la loro musica ispirata a brani classici hanno aperto le porte a questo genere di musica a milioni di giovani. Facciamolo anche con le arti figurative”.

Insomma, spiega il direttore del museo, “ho iniziato una crociata contro i soloni che vogliono calcificare i musei, riservarli a una stretta élite, creare un abisso tra loro, i veri sapienti, e gli altri. Negli Usa molti musei non sono riusciti più a parlare con le nuove generazioni e hanno chiuso o sono stati venduti all’asta. La vera banalizzazione è quella di creare una torre d’avorio. I miei Uffizi sono il museo più bello del mondo ma non saranno mai un santuario”.

Ma ci sono altre novità importanti, ad esempio coinvolgere i più piccoli. “Lo scorso anno – spiega Schmidt – abbiamo abbassato l’altezza della Tebaide del Beato Angelico, un capolavoro che attira moltissimo i più piccoli. Lo hanno ammirato finalmente a 65 centimetri da terra e guardare lo stupore di quei bambini è stata una meraviglia. Sembrava che entrassero nel dipinto, leggessero la fiaba più bella. Così abbiamo deciso di moltiplicare l’esperienza. Stiamo cercando le opere giuste a misura di bambino”

3 Comments

  1. messo malino il direttore se agl’uffizi deve portare dei testimonials per vendere i biglietti. Da sempre devi fare la tua bella anticamera prima d’entrarci, si vede che non è più così. Non sarà mica perché hanno aumentato i prezzi?

  2. FRANCO ZANINI Reply

    Ora tocca il turno di Pupo per dare lustro agli Uffizi.In Sicilia parleremmo di una grossa MINCHIATA!

  3. Ecco, da quando invitano questi individui ridicoli, il ridicolo è di casa e si capisce che non ci va più nessuno!

Write A Comment