Questo sito contribuisce all'audience de

Qualcuno si è messo a ridere, altri invece non l’hanno presa bene, vista la situazione che stiamo vivendo. La bravata di un giovane che è andato a fare la spesa travestito da dinosauro è finita con l’intervento dei carabinieri, che l’hanno convinto a togliersi il costume. È successo nella frazione Ponticelli di Santa Maria a Monte, in provincia di Pisa, davanti a un supermercato Coop.

Col vestito da dinosauro ha preso il carrello e si è messo in fila per entrare al supermercato. Dopo ha scritto questa frase sulla sua bacheca Facebook: “Ho fatto la spesa così, ma spero almeno di avervi strappato una risata in questo brutto periodo, in tanti mi hanno detto grazie”. Già, in tanti hanno riso. Ma ci sono anche quelli che, come dicevamo, hanno pensato a una stupida bravata, visto che siamo bel lontani del Carnevale, non solo come calendario ma anche, purtroppo, come spirito.

L’autore della bravata è il trentaduenne Marco di Rosignano (Livorno), ma da anni residente a Capanne di Montopoli Valdarno (Pisa). Al sito Cuoio in Diretta ha spiegato cosa l’ha spinto: “Volevo sdrammatizzare e far fare una risata alle persone presenti. L’ultima volta che ho fatto la spesa erano tutti zitti, in fila, molto tesi per la situazione che stiamo vivendo. Una tristezza unica. Ho questo costume da qualche tempo e ogni tanto me lo metto per strappare una risata a qualcuno”.

Ma per questa “burla” è stato denunciato dai carabinieri? Stando a quanto lui stesso ha raccontato le forze dell’ordine gli hanno solo controllato i documenti, ma poi l’hanno lasciato andare, ovviamente facendogli togliere il costume.

2 Comments

Write A Comment