Questo sito contribuisce all'audience de

Francesco Fasulo

Venticinque lettori (ogni riferimento ad Alessandro Manzoni è voluto, ndr) chi di voi è mai stato a Pordenone? Io mai. Presto ci andrò per la gara di ritorno. Luoghi occultati da chissà che mano, tra monti enormi e il mare. Gente dura. Infatti ci pestano per tutto il primo tempo. Un fuoriclasse volante e devastante trova qualcuno che lo azZOPPAS. Questa è fine per chi la capisce.

Derby del cuore per Camporese nato a Tirrenia che tenta di riaprirla. Ma da Goretex non passa nulla.

Da oggi parte una nuova rubrica: “Chi ruberei all’altra squadra?”. Stavolta dico Pobega.

Mosca prova la leggenda ma la sfiora.

Tesser accomodati. Con rispetto ma vai!

Sean Penn (Masucci) cuore e faccia da pugile stremato sei l’immagine della “volonthope”. Ti adoro.

Non segnereste nemmeno in tre partite, perché siamo duri. Duri pinati.

Gran balzo in avanti del galeone di “Forte e Gentile” (Mister D’Angelo). Pisa non si piega, la croce bianca su sfondo rosso è sempre lì. Al suo posto.

Nell’Arena . Alla faccia dei buffoni che se indichi le stelle ti guardano il dito.

Eppure lunedì sera qualcuno a Pordenone sorride…

 

Foto Gabriele Masotti

 

Write A Comment