Questo sito contribuisce all'audience de

Tutto inizia a Pisa. Il 5 settembre 1938 Vittorio Emanuele III, re d’Italia, firma le leggi razziali volute da Mussolini. Da lì in avanti in tutto il Paese vi saranno tante vite ingiustamente violate. Ne parla “Diario di un’infamia” (Pisa University Press), libro curato dai giornalisti Bruno Manfellotto e Fabio Demi, in cui si descrive il contesto storico e la genesi della legislazione razzista italiana, raccontando alcune storie di chi ha vissuto quel periodo. Ad esempio quella di Guido Cava, bambino escluso da scuola perché ebreo. Oppure quella di Maria e Francesco Castro, il cui amore sbocciò dopo gli orrori di Auschwitz. Si ricostruisce la vicenda Giuseppe Pardo Roques, ucciso nella sua abitazione con altre dodici persone. Si parla dei tanti studenti e docenti espulsi dall’università per la loro “razza”.

Il libro racconta le storie anche di alcune personalità importanti dell’epoca. Ad esempio quella di Carlo Cammeo, maestro socialista ucciso nel 1921 dagli squadristi fascisti; Elio Toaff, che diverrà rabbino capo delle comunità ebraiche italiane; Silvano Arieti, che lega al suo incontro con Pardo Roques il motivo dei suoi studi che lo hanno portato a essere uno dei più importanti psichiatri del mondo. Un altro testo parla del “bagitto”, la lingua segreta usata dagli ebrei italiani.

Il volume si conclude con la cronaca delle iniziative “San Rossore 1938“, che l’università di Pisa ha organizzato per l’80° anniversario della firma delle leggi razziali. Iniziative culminate con “La cerimonia del ricordo e delle scuse”, del 20 settembre 2018, alla presenza dei rettori dei tutte le università italiane.

Presentazione del libro a Milano

Martedì 26 novembre”Diario di un’infamia” è stato presentato alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano, alla presenza della senatrice a vita Liliana Segre. Oltre agli autori erano presenti anche il rettore dell’Università di Pisa, Paolo Maria Mancarella, la scrittrice Helena Janeczek (premio Strega 2018), e Giuseppe Sardu. presidente della società Acque spa, che ha sostenuto la pubblicazione.

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,