Questo sito contribuisce all'audience de

La capitale di “Amici Miei” non poteva ignorare uno dei suoi concittadini politicamente più esposti, Matteo Renzi, che proprio a Firenze lancia la sua nuova avventura politica, con il battesimo di “Italia Viva“. Così, vicino alla sede della Leopolda, zona Porta al Prato, a poche ore dell’inizio della decima edizione della kermesse politica renziana, è comparso un murale irriverente che raffigura proprio Renzi in versione Zombie. Ogni riferimento ai “morti viventi” nati sull’onda del film del maestro dell’horror George Romero non è per nulla casuale.

Camicia bianca insanguinata, giacca blu, il Renzi-Zombie sembra appena uscito da una tomba. Il nome del suo nuovo movimento, Italia Viva, compare su una lapide posta ai suoi piedi. Sul tricolore che sovrasta la scritta vi è una croce.

Sulla pagina Facebook dell’autore del murale, lo street artist Tvboy, si legge: “Italia Morta Vivente” la mia ultima installazione alla Leopolda di Firenze.

Tvboy gioca sul nome scelto da Renzi per il suo nuovo movimento politico, che da alcuni commentatori (sicuramente non vicini all’ex premier) è il tentativo del politico fiorentino di non morire politicamente dentro il Pd.

“Italia Morta Vivente” arriva dopo “Le Tre Grazie“, l’omaggio di Tvboy al nuovo governo giallo-rosso, apparso anche sul Financial Times, che raffigura Zingaretti, Di Maio, il premier Conte di spalle e un Renzi in versione Cupido.

Foto: Facebook (TvBoy)

Write A Comment