Questo sito contribuisce all'audience de

Paura a Firenze, dove una ragazza di 22 anni stava per essere violentata mentre camminava per strada. Lei ha tentato di difendersi con tutte le forze ma l’uomo, un bengalese di 21 anni, ha iniziato a picchiarla con i pugni. Provvidenziale l’intervento di un passante che, accortosi di quanto stava accadendo, è riuscito a interrompere l’aggressore e a chiamare i soccorsi. L’episodio si è verificato in piazzale Montelungo, in zona Fortezza da Basso, verso la mezzanotte di ieri.  Il bengalese è stato arrestato, mentre la ragazza, in stato di choc, è stata portata in ospedale, dove ha trascorso la notte (stamani è stata dimessa con una prognosi di dieci giorni).

La dinamica

L’uomo ha individuato la sua preda e le si è avvicinato con una scusa, chiedendole una sigaretta. Subito, però, ha manifestato le proprie reali intenzioni, tentando di strapparle i vestiti. Un’amica della ragazza ha assistito alla brutale scena senza riuscire a fare niente. Per fortuna, però, passavano alcune persone, una delle quali è entrata in azione ponendo fine all’aggressione.

Zona a rischio

Il luogo dove è avvenuta l’aggressione,vicino alla Fortezza da Basso, alcune settimane fa era finito nell’elenco delle zone rosse decise dal prefetto. Zone con particolari problemi di sicurezza dove alcune persone non possono entrare (diciassette, in tutto, le zone rosse a Firenze). Il Tar, però, ha bloccato l’ordinanza. Il tema sicurezza, però, resta di stretta attualità e non può essere sottovalutato.

 

 

 

 

1 Comment

  1. “Un’amica della ragazza ha assistito alla brutale scena senza riuscire a fare niente”: sicuro?

Write A Comment