Questo sito contribuisce all'audience de

Da più di quattrocento anni l’Accademia della Crusca è l’istituzione di riferimento per la lingua italiana. Il suo vocabolario (1612) ha fornito un modello per tutta la lessicografia moderna. Nata tra il 1582 e il 1583 per iniziativa di alcuni letterati fiorentini, il nome derivò dalle loro riunioni, spesso animate e chiamate in modo scherzoso “cruscate”. Lo scopo, fin dall’origine era quello di “ripulire” la lingua: la crusca, infatti, è il residuo della macinazione dei cereali. L’istituzione ha un verso di Petrarca come motto, “il più bel fior ne coglie”, ed ha adottato una simbologia tutta riferita al grano e al pane.

Riunito in seduta straordinaria sotto la presidenza del professor Claudio Marazzini il Collegio degli Accademici della
Crusca ha nominato sei nuovi membri ordinari, tutti professori universitari di storia della lingua italiana: Gabriella Alfieri, Ilaria Bonomi, Michele Cortelazzo, Nicola De Blasi, Alessandro Pancheri e Pietro Trifone. Il  rafforzamento dell’organico permetterà all’Accademia di intensificare “i rapporti con studiosi, già tutti accademici corrispondenti, che potranno sostenerla validamente nei compiti che ha davanti a sé”.

Tra i grandi progetti in cui la Crusca è impegnata si segnalano il glossario dantesco, il vocabolario dell’italiano postunitario e il lessico degli italianismi nel mondo.

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,