Questo sito contribuisce all'audience de

Sono quasi mille gli alberi da tagliare nella base militare di Camp Darby per la realizzazione di una nuova linea ferroviaria. Per l’esattezza sono 937. Come scrive il Tirreno il legname sarà battuto all’asta online organizzata dal Demanio (proprietario dell’area) nella prossima estate. Dopo il taglio i tronchi saranno sezionati e riposti in un capannone per poi essere stimati da un perito, prima di procedere alla vendita, aperta a tutti, aziende e privati.

Ma di quali alberi stiamo parlando? Ce ne sono di diverse specie: aceri, olmi, pini, frassini, lecci, ontani ed altre varietà. Il legno potrebbe essere utilizzato per l’edilizia ma anche, per quello più pregiato, per i mobilifici. A tagliare gli alberi saranno tre ditte locali che hanno ricevuto l’incarico dalla Cimolai Spa di Pordenone, che ha vinto l’appalto (circa 40 milioni di dollari).

Per compensare il danno alla natura il governo degli Stati Uniti ha previsto la piantumazione di 5.727 nuovi alberi, oltre a migliaia di arbusti. Inoltre verranno smantellati decine di edifici inutilizzati e alcune zone cementificate (piazzali e vecchie strade): nel complesso oltre 17 ettari saranno riconvertiti in aree verdi.

Foto: Googlemaps

Write A Comment