Questo sito contribuisce all'audience de

Il Consiglio comunale di Pisa commemora le vittime della Shoah e lui resta seduto. Scoppia una polemica durissima e tutti prendono le distanze da quel gesto (leggi l’articolo). Manuel Laurora (indipendente eletto nelle liste della Lega) viene allontanato dall’Aula. Poco dopo, rientrando, si scusa in questo modo: “Volevo sinceramente scusarmi per il mio atteggiamento durante il minuto di silenzio per la ricorrenza della ‘Giornata della Memoria’. Anche per me la Shoah è una pagina terribile nella storia dell’umanità che non deve ripetersi mai più. Mai avrei voluto che il mio atteggiamento suscitasse interpretazioni diverse dal mio pensiero, e pertanto mi alzo e rimango in piedi, unendomi alla commozione di tutti, grazie”. 

Si era distratto, dunque. Ecco perché è rimasto seduto. Almeno così dice. Chissà, però, se era distratto anche quando scriveva, su Facebook, che tra i libri secondo lui degni di menzione c’è il Mein Kampf.

A denunciarlo è l’ex assessore Dario Danti: “Manuel Lurora, consigliere comunale della Lega a Pisa, sul suo profilo Facebook indica come libro preferito il Mein Kampf di Adolf Hitler… ecco perché non si alza quando il Consiglio comunale ricorda le vittime della Shoah. Ribadisco che si tratta di una persona indegna, che non può sedere in Consiglio comunale”.

Qualcuno dirà: non è il suo libro preferito ma solo un libro che ha letto. Benissimo. Perché, allora, indicare solo e soltanto quello?

Forse non era distratto Laurora quando non si è alzato in Consiglio comunale. Oppure è una persona che si distrae spesso, soprattutto quando ci sono alcuni temi in ballo.

Foto: Facebook

Author

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,