Questo sito contribuisce all'audience de

I ladri sono sempre in agguato. Certo che rubare un peschereccio non è cosa di tutti i giorni, se non altro perché l’oggetto della refurtiva non passa inosservato. È accaduto a Viareggio, lungo il Canale Est. L’imbarcazione di nove metri appartiene a una famiglia viareggina, che l’ha acquistata dopo anni di sacrifici. Domenica, alle 4 di notte, marito e moglie vanno controllare che tutto sia a posto, come fanno sempre per evitare guai legati al maltempo. Scoprono però che l’imbarcazione non c’è più. Le cime sono state sciolte, qualcuno l’ha portato via. Subito parte la caccia al peschereccio, con diversi volenterosi (amici e colleghi dei due pescatori) che si danno da fare per cercare di avvistarlo. Ma l’oscurità ovviamente non aiuta. Dopo qualche ora lo trovano al largo, alla deriva. Intorno alle dieci del mattino grazie all’intervento della Capitaneria di Porto il peschereccio viene riportato al suo posto, fortunatamente senza aver subito danni. Nei video immortalati dalle telecamere si cerca (spera) di trovare il responsabile.

A Pistoia (nella frazione Ramini) è stato messo a segno un altro colpo che potremmo definire strano. I ladri, infatti, hanno portato via 1300 aceri giapponesi. Una piantina costa circa 5 euro, ma nel giro di qualche anno, una volta cresciuta, può valere anche 50-60 euro. Possiamo dire, quindi, che si è trattato di un furto con incluso investimento, con un valore potenziale di oltre 65mila euro. Sicuramente chi ha agito lo ha fatto su commissione, stando ben attento a non danneggiare le radici delle piantine. E, cosa ancor più interessante, i ladri hanno portato via proprio quel tipo di piantine, non altre. Un colpo simile, pochi giorni prima, in un altro vivaio della zona, vide trafugati 1400 cipressi in vaso. I vivaisti vogliono correre ai ripari e studiano la possibilità di installare telecamere, magari dividendo la spesa. Il problema è che le zone da controllare sono molto estese e i costi non sono bassi.

Foto: Pixabay

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,