Questo sito contribuisce all'audience de

Maurizio Ficeli

Continua il nostro giro in città allo scopo di segnalare situazioni di degrado e abbandono per spingere chi di dovere alla soluzione dei problemi. Stavolta siamo andati in via San Lorenzo, zona San Francesco, per segnalare la situazione annosa di un edificio storico in evidente stato di abbandono. Si tratta del Palazzo denominato Nissim, che nel 1873 la nota famiglia di industriali volle in città, in via San Lorenzo, angolo vicolo del Ruschi, con un ampio giardino sul retro.  Purtroppo questo edificio, che potrebbe essere un gioiello se restaurato, da troppo tempo giace in uno scandaloso stato di degrado e qualche anno fa subì anche il crollo del tetto.

Peccato davvero perché questo splendido edificio al suo interno conserva un importante ciclo ad affreschi del XIX secolo. Dalle informazioni raccolte l’immobile, di proprietà di Giampaolo e Andrea Leoncini, fu ceduto negli anni ’70 al Comune per sistemarvi alcune famiglie senza casa. Nonostante ci fosse un comodato della durata di due anni, i proprietari non vollero indietro l’edificio, che per oltre 30 anni ha continuato a ospitare famiglie senza fissa dimora.

Ma veniamo alla realtà attuale, non sappiamo da cosa dipenda questa situazione, ma è davvero vergognoso tenere un edificio così nel, più totale abbandono (come documentiamo con foto). Un degrado che fa concorrenza ad altri sconci cittadini come il rudere di Lungarno Galilei e la Mattonaia. Auspichiamo che chi di dovere faccia il punto sulla situazione e si metta mano al più presto all’inizio dei lavori per porre rimedio a uno scempio in pieno centro che non fa certo onore al decoro della nostra città.

Maurizio Ficeli

Write A Comment