Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Cosimi

Mentre si ricomincia con i rinvii, dopo Benevento-Monza anche Lecce-Vicenza, il Pisa chiude matematicamente al primo posto il girone di andata che manca ancora dell’ultima giornata, in programma domenica 26 alle 20.30 contro il forte Frosinone, ma che potrebbe essere spostata a data da destinarsi se dall’Assemblea di Lega B, convocata in via d’urgenza questo mercoledì 22, scaturisse un momentaneo stop al campionato.

Mi è piaciuta la società Pisa Calcio, innanzi tutto perché non ha fatto giustamente trapelare chi fossero i giocatori risultati positivi al Covid: lì per lì quasi dissentivo, ma riflettendoci bene è stato l’atteggiamento più giusto. In secondo luogo, niente piangersi addosso per la sfortuna per così tante assenze: testa bassa e lavorare, si va a Cosenza con chi c’è e con la forza del gruppo.

Vittoria in scioltezza contro un Cosenza decisamente inferiore, ma non era affatto scontato che finisse così. I due trequartisti alle spalle di un epico Tano Masucci, una squadra compatta, l’ennesimo capolavoro tattico di D’Angelo a confezionare una vittoria che ci legittima al primo posto, decisamente meritato.

Sempre che sia giocata, conteremo a questo punto le assenze in vista di Frosinone, squadra molto simile al Pisa e sicuramente pericolosa molto più del Cosenza, e vedremo se ci saranno i presupposti per avere lo stesso trattamento riservato a Monza e Lecce. Intanto ci godiamo la vetta isolata in serie B, evento quasi dimenticato da queste parti, con un sicuro + 4 su chi ci insegue.

Molto importanti in ottica di futuri turn over i rientri di Siega e Berra, mentre dispiace per Di Quinzio, alle prese con un infortunio che rischia di farcelo rivedere disponibile forse alla ripresa del torneo, ad Alessandria.

Cresce in tanti l’attesa per il mercato di gennaio, basta un verso, un apostrofo, manca il “fare trentuno”, ma ci deve essere, per completare l’organico e puntare dritto a quella lettera, la prima dell’alfabeto, che a Pisa manca da troppo tempo.

Risultati

Ascoli-Cremonese 1-4
Como-Reggina 1-1
Crotone-Pordenone 4-1
Cosenza-Pisa 0-2
Frosinone-Spal 4-0
Brescia-Cittadella 1-1
Alessandria-Parma 0-2
Perugia-Ternana 1-1

Classifica

Pisa 38 punti
Brescia 34
Cremonese 32
Lecce, Benevento, Monza 31 (tutte e tre con una partita in meno)
Cittadella 29
Frosinone 28
Perugia 27
Ascoli 26
Como 25
Ternana, Parma, Reggina 23
Spal 20
Alessandria 17
Cosenza 16
Crotone 11
Pordenone 8
Vicenza 7 (una partita in meno)

Prossimo turno

Parma-Crotone
Monza-Perugia
Vicenza-Alessandria
Pordenone-Lecce
Cremonese-Como
Reggina-Brescia
Spal-Benevento
Cittadella-Cosenza
Ternana-Ascoli
Pisa-Frosinone

Write A Comment