Questo sito contribuisce all'audience de

Durante un colloquio di mercoledì scorso gli agenti della polizia penitenziaria hanno scoperto uno scambio di droga nella casa circondariale di Pisa. La denuncia arriva dalla segreteria provinciale di Pisa della Uil Pa Polizia penitenziaria.

Una donna, che stava incontrando il compagno recluso, albanese, ad un certo punto gli ha passato della sostanza stupefacente. Dopo averla presa con sé il detenuto ha pensato di occultarla per cercare di eludere i controlli del reparto colloqui. Ma lo scambio appena avvenuto non è passato inosservato agli agenti, che subito hanno fermato il colloquio facendo un’approfondita perquisizione sul detenuto. Vistosi scoperto l’uomo ha consegnato l’involucro che poco prima nascosto.

Come evidenzia il sindacato questo tentativo di far entrare droga al Don Bosco di Pisa, “fermato in tempo grazie all’attenzione e alla professionalità degli agenti di Polizia Penitenziaria, evidenzia come sia reale e costante il serio pericolo che si tenti di introdurre illecitamente sostanze stupefacenti in carcere”.

Foto d’archivio

Write A Comment