Questo sito contribuisce all'audience de

Grave lutto nella politica pisana: è morta l’assessore al Sociale del Comune di Pisa Gianna Gambaccini, 49 anni. Medico neurologo dell’Asl Toscana Nord Ovest, presidente della Società della salute, nel 2018 era stata eletta nel consiglio comunale di Pisa nella lista della Lega, nominata poi assessore dal sindaco Michele Conti. Oltre alle delega per le tematiche sociali aveva anche quelle per le Politiche abitative, il sostegno alle famiglie e la cooperazione con i servizi sanitari territoriali. Gambaccini lascia il marito Biagio e la figlia Camilla.

Pur combattendo da tempo contro un tumore, non si era mai persa d’animo proseguendo le sue attività con la stessa determinazione e grinta di sempre. Giovedì 21 ottobre, poche ore prima di morire, aveva partecipato all’inaugurazione di un centro di riabilitazione neurologica.

“Gianna è stata e sarà ricordata come una persona speciale – scrive su Facebook il sindaco di Pisa Michele Conti -. Lascia un vuoto enorme in tutti noi. Le sue competenze professionali sono state un bene prezioso per il lavoro che ha svolto per la nostra città, al servizio della nostra comunità. Ma più di ogni altra cosa le sue doti umane le hanno permesso di aiutare gli altri, soprattutto i fragili e i più deboli, di affrontare le difficoltà senza scoraggiarsi, di trascinare chi ha avuto il privilegio di starle vicino nell’entusiasmo dei nuovi progetti. Lo ha saputo fare fino a ieri, presente in Giunta con noi a programmare le attività dei prossimi mesi. In questi mesi ha affrontato una malattia terribile e improvvisa: con forza, coraggio e ottimismo. Nel suo ricordo proseguiremo il percorso che abbiamo fatto insieme fino ad adesso. Ora è il momento della preghiera e del cordoglio che voglio estendere a nome mio, della Giunta e della città alla famiglia e a tutti coloro che le hanno voluto bene, con il pensiero rivolto a Biagio e Camilla che hanno dovuto salutarla troppo presto”.

Mario Lolini, deputato nonché commissario regionale del partito di Salvini, la ricorda così: “Gianna Gambaccini ha dato un impulso importante alle politiche sociali del sindaco Conti, ma era anche un ottimo medico che ha messo la sua esperienza e la sua capacità politica al servizio della città. Ha dimostrato attaccamento al suo ruolo fino a poche ore prima di lasciarci, sconfitta da un male incurabile, tanto da partecipare all’ultima Giunta. La ricorderemo con affetto per la sua solarità e dedizione. Alla famiglia giungano le mie condoglianze e quelle di tutta la comunità della Lega Toscana che in questi anni l’ha stimata professionalmente ed apprezzata umanamente”.

Susanna Ceccardi, eurodeputata della Lega: “Stanotte abbiamo perso un’amica, una persona coraggiosa, competente, sempre a disposizione degli altri. Gianna Gambaccini era una delle persone più valide che il nostro partito potesse vantare in Toscana. La sua voglia di vivere, il suo impegno continuo e fino alla fine per la comunità ci faceva dimenticare che in realtà stava ancora combattendo con la sua brutta malattia. Lei non lo faceva pesare, ha continuato a lavorare e a impegnarsi fino alla fine. Era sempre dalla parte dei più deboli, sempre pronta e in prima linea quando c’era da aiutare il prossimo. Gianna aveva una dolcezza disarmante, ma al contempo era molto determinata quando voleva raggiungere gli obiettivi. Era davvero una persona straordinaria, come se ne trovano poche. Per me è stata una grande amica e un punto di riferimento. Io ancora non riesco a crederci”.

Profondo cordoglio da parte di tutte le forze politiche rappresentate nel consiglio comunale di Pisa. Matteo Trapani (capogruppo Pd): “Questa è una notizia tremenda. Esprimo tutta la mia vicinanza alla famiglia e alla sua comunità sia a titolo personale che in nome del gruppo Pd. Buon viaggio assessora, è stato un piacere conoscerti come donna e come amministratrice di questo territorio e confrontarci, anche duramente, per il bene comune. Questa tua scomparsa prematura è motivo di grande angoscia in tutti”.

“La notizia della scomparsa di Gianna Gambaccini è terribile e sconvolge tutta la nostra città – afferma Ciccio Auletta, capogruppo di Diritti in comune -. Esprimiamo alla famiglia, agli amici, a tutta la comunità politica di cui faceva parte e che animava, le nostre più sincere e sentite condoglianze per questa incolmabile perdita”.

“Gianna era una bella persona, generosa, sempre disponibile, solare, pragmatica”, ricorda Riccardo Buscemi (Forza Italia). “Abbiamo avviato insieme tanti progetti importanti per la città, è importante adesso concluderli, anche per onorarne la memoria”.

“È una notizia terribile – dichiara l’assessore regionale Alessandra Nardini (Pd) – con Gambaccini siamo sempre state su posizioni distanti, talvolta perfino opposte, oggi la sua scomparsa mi colpisce profondamente. Pisa perde una donna impegnata e appassionata e ci attraversa un sentimento profondo di cordoglio per una vita che si è interrotta troppo presto. Alla famiglia, alle persone a lei care e alla Lega di Pisa le mie più sentite condoglianze”.

“Abbiamo perso una donna, una splendida persona ed un’amministratrice che sin dall’inizio del suo mandato e quotidianamente si è impegnata nella risoluzione dei problemi assistenziali e sociali della città”, afferma Rachele Compare, coordinatrice cittadina di Fratelli d’Italia. FdI Pisa si stringe intorno alla famiglia in questo momento di incommensurabile dolore”.

“La scomparsa di Gianna Gambaccini – scrivono in una nota Irene Galletti, capogruppo M5S in Consiglio regionale e i consiglieri comunali Gabriele Amore Alessandro Tolaini – ci lascia sgomenti e senza parole, nel ricordo di una donna energica che ha lottato con tutta se stessa contro la malattia. Rivolgiamo un pensiero di profonda vicinanza alla sua famiglia, alle persone che l’hanno amata e a tutta la comunità politica e amministrativa in cui si è sempre impegnata, unito al nostro cordoglio per questa dolorosa perdita”.

“Mi ha colpito e addolorato la notizia della prematura scomparsa di Gianna Gambaccini – dichiara Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana – una donna competente e appassionata, che fino all’ultimo ha offerto il suo impegno di amministratore alla comunità pisana. Sono vicino alla sua famiglia, che subisce una perdita insopportabile, e alla città”.

I funerali dell’assessore Gambaccini avranno luogo lunedì 25 ottobre alle ore 14.30 presso la chiesa della Sacra Famiglia di Pisanova (Pisa).

 

Write A Comment