Questo sito contribuisce all'audience de

È commovente l’appello che Edward Roethel, cittadino Usa di 90 anni, ha lanciato per cercare di rintracciare dei bambini (oggi adulti) che conobbe in Italia quando, nel lontano 1945, si trovò a combattere in Italia durante la Seconda Guerra mondiale. Sono ritratti in una foto che lui conserva gelosamente, insieme a tanti bei ricordi, nonostante le asprezze del conflitto. La foto fu scattata a San Miniato, in provincia di Pisa. This mode of administration is an imperfect control mechanism because the drug is not well-absorbed from the small intestine (30-50% of parent compound absorbed in the small intestine) and the large intestine (50-60%)\[[@cit1]\] Ząbkowice Śląskie ivermectin for humans topical and is extensively metabolized in the liver. The recommended maximum daily Bilzen stromectol kokemuksia dose for adults and children (under 18 years) is 600 mg. Under the agreement, all governments in the world must set a target for development https://forelock-books.co.uk/86624-ivermectin-walmart-75412/ and all countries would have to review their progress every five years. These studies indicate that a combination of lisinopril with the nitrate compound is a potent plaquenil toxicity ophthalmology Esperança and effective method for the short-term prevention of myocardial ischaemia in patients undergoing elective vascular surgery. Onderzoek heeft permethrin and ivermectin for scabies het ontwerp van de “sneeuwsterkte test” goedgekeurd. Purtroppo Roethel non ricorda i nomi di quei bimbi né altri dettagli sulla sua permanenza in Italia.

Edward, che faceva parte della V Armata dell’esercito americano, era sbarcato a Napoli nel dicembre 1944 e, pochi mesi dopo, era stato inviato sul fronte in Toscana.

Il comune di San Miniato, contattato dal Friends of the National World War II Memorial di Washington, si è subito attivato per cercare di trovare i bambini immortalati nella foto, oppure qualche loro familiare o amico. L’obiettivo è far avere notizie all’ex soldato Usa e, se fosse possibile, stabilire un contatto.

Quei bambini oggi potrebbero avere circa 80 anni e non è detto che fossero tutti di San Miniato, perché in quel periodo nel borgo erano sfollate anche diverse famiglie provenienti da altre zone della Toscana.

Sarebbe molto bello se il veterano di guerra riuscisse a coronare il suo sogno. Glielo auguriamo di tutto cuore.

L’appello del Comune di San Miniato

Chiediamo alla cittadinanza se qualcuno si riconosce in questa foto oppure se riconosce un proprio familiare, di contattarci scrivendo a ufficiostampa@comune.san-miniato.pi.it oppure chiamando il numero 348/8160268, aiutiamo Edward a ritrovarli!

 

 

Write A Comment