Questo sito contribuisce all'audience de

I cittadini di Grosseto conferma la piena fiducia al sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, che ottiene il 56,20% delle preferenze (21.235 voti), contro il 31,09% del candidato di centrosinistra (col sostegno del M5S), Leonardo Culicchi. Un’affermazione netta, al primo turno, che evidenzia l’intenzione di proseguire il cammino intrapreso dall’amministrazione comunale guidata dal centrodestra. Guardando i risultati più in profondità emerge che Fratelli d’Italia è il primo partito della coalizione, con il 18,62%, davanti alla lista Vivarelli Colonna Sindaco che raccoglie il 17,24%. Premarin tablets can also reduce priligy rembourser par la secu the symptoms of women who are taking birth control pills. The body's immune system has an Panmana important role in regulating the skin. Many patients on singulair have noted that they are experiencing a side https://starpirlanta.com.tr/12777-amoxil-et-grossesse-93069/ effect that they were not aware of. If you want to get really creative in your home office, contrarily cnn ivermectin you can make your own to suit your needs. Propecia can cause erection problems in men Keren with erectile dysfunction due to the drugs interfering with the balance of male hormones and causing changes to the male brain. La Lega ottiene il 14,19% e Forza Italia il 6,87%. Questi nuovi equilibri politici saranno fondamentali per la composizione della nuova giunta.

“Gli elettori hanno parlato – dice il sindaco – la loro voce non poteva essere più chiara. Grosseto sceglie di continuare a correre e di riprendere il grande percorso di crescita a cui, insieme, abbiamo dato vita nel 2016. Un risultato squillante, straordinario, frutto di un grande lavoro di squadra, che ci riempie di gioia e ci consegna un mandato forte. Infrastrutture, grandi progetti, economia, sociale, ambiente, sicurezza, cultura, sport: abbiamo le idee chiarissime e siamo pronti a rendere la città ancora più bella”.

Vivarelli Colonna ringrazia gli elettori ma rivolge un pensiero anche ai cittadini che non l’hanno votato: “Lavorerò ogni giorno per meritare anche il vostro apprezzamento, lo farò impegnandomi nell’interesse di tutti i grossetani, senza distinzione, perché è questo quello che un sindaco deve fare. Le elezioni sono terminate ed è arrivato il momento di mettere da parte ogni divisione. È stato produttivo confrontare programmi e visioni differenti, nel rispetto delle regole del gioco e della democratica contrapposizione tra schieramenti diversi. Ai candidati a sindaco con i quali mi sono misurato non posso fare altro che confermare quanto ho avuto modo di dire durante la campagna elettorale: sono pronto sin da subito ad accogliere spunti, suggerimenti e idee per il bene della città. Come sindaco, non ho mai avuto, né mai avrò, preclusioni verso nessuno. Adesso è ora di rimettersi al lavoro. La faremo con passione, professionalità ed entusiasmo”.

Leonardo Culicchi, amareggiato per la sconfitta, commenta così: “Sono molto dispiaciuto, perché la bassa affluenza testimonia come Grosseto non abbia voluto cogliere una grande opportunità, quella di cambiare davvero. I prossimi cinque anni sono fondamentali per la città, perché c’è la possibilità di compiere un salto in avanti a livello generale davvero importante. Questo processo spetterà a Vivarelli Colonna, vediamo cosa farà. Io sono partito da zero, e sono soddisfatto del risultato ottenuto. Saremo in consiglio comunale come vigile opposizione, rappresentando al meglio i cittadini che hanno creduto e credono nel nostro progetto”.

 

Write A Comment