Questo sito contribuisce all'audience de

Il mondo della disabilità nasconde un’energia incredibile. Lo abbiamo visto con le Paralimpiadi in Giappone, dove l’Italia ha conquistato la bellezza di 69 medaglie, frutto del sacrificio e della forza di atleti straordinari, che hanno onorato il nostro Paese. C’è un libro che ci fa piacere segnalarvi, parla del mondo della disabilità in un modo diverso dal solito: “Trinchetto lo gnomo imperfetto” (Pacini Editore), scritto da Francesco Michelotti. Treatment with antibiotics is indicated for treating or preventing infections that are serious and difficult to treat, and for treating aczone gel price Gabrovo or preventing recurrent infections. The discount celebrex online, without a doubt, is one of https://animal-osteo.com/6339-stromectol-3-mg-posologie-40438/ the most widely used methods to treat the most common type of bacterial infection. The patients on Hagonoy how long does ivermectin kill scabies cetirizine hydrochloride were more. It is an essential ivermectin for lice in dogs Mevo Betar medicine for treating epilepsy. You can also treat your dog with other over the counter medications such as aspirin, neomec medicine price ibuprofen or advil. Stanco di trovare barriere fisiche e sociali alcuni anni fa Francesco si è impegnato in prima persona fondando, con alcuni amici, l’associazione “Vai oltre a ciò che vedi”, che promuove diverse belle iniziative a favore delle persone disabili. L’idea di scrivere gli è venuta durante i mesi difficili del lockdown.

“Il libro vuole essere – come spiega l’autore – un modo per sognare, vivere e ricordare un viaggio che un ragazzo con disabilità compie attraverso un personaggio di sua invenzione: lo gnomo Trinchetto. Allo stesso tempo alter ego e angelo custode del protagonista, ovvero l’autore, compagno di avventure e di bar, un po’ matto e un po’ filosofo, accompagna il lettore prendendolo per mano alla scoperta della sua quotidianità, stravolta dall’epidemia di Covid-19”.

Quello che Francesco tratteggia è un divertente e originale inno alla vita rivolto in primo luogo a se stesso, ma anche agli altri. È un invito ad accettare i propri “difetti di fabbrica” considerandoli non più come limiti insormontabili ma come simboli di unicità e bellezza. Non manca l’ironia nelle pagine di Francesco, che da buon toscano sa bene che la vita non va mai presa troppo sul serio.

I proventi della vendita del libro andranno all’associazione “Vai oltre a ciò che vedi“, di cui Francesco è presidente, e all’associazione “Vengo anch’io, sì tu sì“, di Federico Matarese, che accompagna le persone con disabilità alle gare podistiche o, semplicemente, a spasso per i monti, con carrozzine speciali.

Queste associazioni operano per un mondo sempre più accessibile, aiutando chi non ha voce. “Cerchiamo di valorizzare il mondo che ci circonda – racconta Francesco – perché ci piace pensare anche da seduti come nel mio caso, si possa osservare il mondo da un’altra angolazione, raggiungendo cosi importanti traguardi: ne è un esempio la panchina accessibile che abbiamo donato alla Biblioteca SMS di Pisa”.

Durante la presentazione del libro, nell’aula magna storica della Sapienza di Pisa, il rettore dell’ateneo, Paolo Mancarella (che ha scritto la prefazione, ndr), ha sottolineato che “i racconti di Francesco hanno un dono speciale, rendere leggero e divertente il contatto con la diversità. E se penso che anche lui è parte della nostra comunità universitaria (è impiegato presso l’ateneo, ndr) questo mi fa capire che forse siamo veramente sulla buona strada per creare un mondo in cui nessuno viene lasciato indietro”.

“Il libro – ha aggiunto l’editrice, Patrizia Pacini – è una ulteriore testimonianza della forza e del valore democratico dello sport. Abbiamo sempre più necessità di esempi positivi vicini per comunicare che lo sport è coesione, benessere fisico e sostenibilità. È un libro che afferma l’importanza dello sport e della inclusività”.

Pisano Doc e tifoso sfegatato del Pisa, Francesco ha 36 anni e lavora nell’area servizi generali e tecnici dell’Università di Pisa. Gli piacciono da morire le sfide e le nuove avventure, e dopo aver dato vita all’associazione “Vai oltre a ciò che vedi” ha deciso di cimentarsi nella scrittura. “Trinchetto gnomo imperfetto” è il suo primo libro.

Per acquistare il libro

https://www.amazon.it/Trinchetto-gnomo-imperfetto-Francesco-Michelotti/dp/8869958930

https://www.pacinieditore.it/prodotto/trinchetto-gnomo-imperfetto/

 

 

Write A Comment