Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Cosimi

La vittoria a Vicenza consolida il grande momento neroazzurro: di fronte ad una squadra che aveva l’assoluto bisogno di vincere il Pisa si è calato nella partita con la consueta umiltà e determinazione e alla fine ha portato a casa altri tre punti frutto anche della consapevolezza di poter “far male” a qualsiasi avversario.

La cosa che mi ha colpito di più è stata l’ingresso dei subentrati dalla panchina: non uno di loro era fuori posto e non uno di loro ha avuto bisogno di entrare in partita, subito tutti reattivi e immediatamente integrati nei movimenti, ancora una volta a confermare che il Pisa è sempre più un insieme di importanti individualità che si muovono all’unisono.

E il goal di Mastinu entra di diritto tra i più belli della storia neroazzurra.

E se non segna Lucca, che comunque fa reparto e sul quale sarebbe opportuno non accendere troppo i riflettori, vanno in rete gli altri, nel rispetto della mentalità offensiva che questo Pisa ha sempre avuto.

Grande dunque il merito di Mister D’Angelo, adesso però chiamato ad un’altra impresa, quella di tenere tutti con i piedi per terra, evitando di smarrire quei “segreti” che portano il Pisa a stupire, divertire e primeggiare.

Così siamo soli in vetta in serie B, non accadeva da oltre un decennio abbondante, ma sono passate appena quattro giornate e sarà bene ribadirlo.

In fondo sono ancora ferme a quota zero Alessandria, Vicenza e Pordenone, mentre arrancano diverse “blasonate”, dal Lecce al Monza, dalla Spal al Parma, quest’ultimo pesantemente sconfitto tra le mura amiche da una Cremonese sicura protagonista del campionato.

Proprio il super favorito e ancora imbattuto Monza sarà di scena domani all’Arena alle 20.30. Un primo test importantissimo per capire dove potremo arrivare.

Intanto godiamoci ai massimi il momento senza voli pindarici: bello che domani ci sarà il sold out rispetto alla ridotta capienza attualmente consentita, mentre la trasferta di domenica a Parma, altro super test contro l’accreditata numero uno per la promozione, vedrà un esodo vecchio stile della nostra tifoseria.

Risultati

Como-Frosinone 0-2
Brescia-Crotone 2-2
Perugia-Cosenza 1-1
Monza-Ternana 1-1
Reggina-Spal 2-1
Ascoli- Benevento 0-2
Lecce-Alessandria 3-2
Vicenza-Pisa 1-3
Cittadella-Pordenone 1-0
Parma-Cremonese 1-2

Prossimo turno

Frosinone-Brescia oggi 20.30
Benevento-Cittadella
Alessandria-Ascoli
Crotone-Lecce
Pisa- Monza
Cosenza-Como
Spal- Vicenza
Pordenone-Reggina
Ternana-Parma
Cremonese-Perugia

Classifica

Pisa 12
Brescia 10
Cremonese, Cittadella, Ascoli 9
Frosinone, Reggina 8
Parma, Benevento 7
Monza 6
Perugia, Lecce 5
Spal Cosenza 4
Crotone 3
Como 2
Ternana 1
Alessandria, Vicenza, Pordenone 0

Foto: Gabriele Masotti

Write A Comment