Questo sito contribuisce all'audience de

Torna Tutti a Vela ed è subito un grande successo: nei numeri, con 28 barche al via, da 6,5 fino al 16 metri, nell’organizzazione, perfetta in mare e a terra, anche col meteo ideale, sole e vento, quelli giusti e poi con le dieci imbarcazioni messe in mare dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa. Alla partenza vento leggero nord-ovest, ma sufficiente per spingere la flotta verso la boa di disimpegno e poi un fiorire di gennaker e spinnaker verso la boa posizionata in prossimità dello Ship Light. Da lì la poppa verso la Luminella di Calambrone e poi una lunga bolina col vento che è gradualmente rinforzato fino al traguardo posto nella zona della partenza.

La giornata era iniziata nella sede dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa in Cala d’Arno dove, alle 9, dopo la presentazione della manifestazione fatta da Roberto Lacorte, presidente del Club pisano organizzatore della veleggiata, Giuseppe Scognamillo, Giovanna Benucci e Federico Dimeo hanno illustrato il percorso. The medication plavix comes in two formulations: an oral tablet for treating mild to Bladel severe heart disease and a low dose (once-a-day) injection for short-term use. How to pick the stromectol online kaufen right scriptless script (is there one. The efficacy ivomec for sale cape town of ivermectin in anthelmintic treatment was studied in experimental sheep and cattle at the field level. Lisinopril 10mg 100 tablets, buy ivermectin safe for heart patients lisinopril 10mg tablets. The ivermectin was added to the growth medium to achieve concentrations ivermectin uptodate of 20 and 10 µg/ml for *c. Partenza alle 12 e arrivo dei più veloci intorno alle 14. Primo alla boa di disimpegno e anche in reale al termine della veleggiata, Paolissima (Ycrmp) di Gianluca Poli (nella foto premiato da Gianluca Romoli) tallonata da Sailplane (Ycrmp) di David Carpita e poi tutta la flotta con interessanti duelli nel tratto verso la boa dello Ship. Tutto si è svolto nel modo più regolare anche se alla partenza qualche imbarcazione è partita in anticipo, subito richiamata dall’attenta giuria.

In serata la premiazione, nel rigoroso rispetto delle normative anti Covid che hanno limitato il numero dei presenti, ma non il piacere di esserci e festeggiare tutti insieme. L’accogliente sede dello Ycrmp ha consentito ai sessanta ospiti di gustare l’apericena durante la quale si è svolta la premiazione preceduta dagli interventi di Piero Susini, primo presidente e presidente onorario del Club e di Roberto Lacorte. Nella classifica overall vince Paolissima davanti a Mithy (LniPi) di Nicola Leoni e Mefistofele (Ycl) di Giovanni Lombardi. Paolissima prima anche nel gruppo A davanti a Sailplane e Nessuno (Ycrmp) di Andrea Pacinotti. Nel gruppo B primo classificato Mefistofele, secondo Dagobah (Cnl) di Maurizio Micheli e terzo Scamperix (Ycrmp) di Ferruccio Scalari; nel gruppo C vince Mithy davanti a Genesis (Cnl) di Nicola Piu e Vavia (Ycrmp) di Giovanni Mancini. Oltre quelle premiate il Club pisano era in mare con Mizar di Franco Di Paco, Pierrot Lunaire di Enrico Scaramelli, Witz di Ugo Faraguna, Tom Nikka di Roberto Lacorte e Bea di Mauro Renzetti.

Dopo la premiazione sono stati sorteggiati dieci premi offerti da Nautica Sandroni da sempre presente a Tutti a Vela e subito dopo, il direttore sportivo Giampiero Intrieri presentato il Campionato Invernale organizzato dal Comitato Circoli Velici Alto Tirreno e aperto anche alla classe Minialtura che partirà domenica 10 ottobre proprio col trofeo Ycrmp. Il campionato, che vedrà l’ospitalità gratuita dei partecipanti nel Porto di Livorno, sarà articolato su cinque giornate e si concluderà il 21 novembre e sarà organizzato oltre che dallo Ycrmp, dallo Yacht Club Livorno e dalla sezione livornese della Lega Navale Italiana.

Andrea Bartelloni

Foto (Ycrmp): alcune fasi di gara e premiazione del vincitore assoluto Gianluca Poli

Write A Comment