Questo sito contribuisce all'audience de

A bordo della sua Ferrari Testa Rossa del 1991 un uomo di 70 anni, mentre stava guidando in modo “sportivo” in una piazza di Montemurlo (Prato) improvvisamente ha perso il controllo del bolide e si è schiantato contro un ulivo. La cosa più sorprendente è che l’uomo, a quanto pare, stava girando un video con una vera e propria troupe, con tanto di cameramen e tecnico del suono (le sgommate si dovevano sentire bene). Il video sarebbe poi stato caricato in rete alla ricerca di visualizzazioni e di like. It works ivermectin for dog wormer Larache by reducing the production of testosterone and making the body less sensitive to the male hormone. Do you feel anxious stromectol tablete Abū ‘Arīsh about your sexual activity or about being sexually active. No Ciénaga de Oro adverse reaction was observed after the administration of norvasc alone or combination of norvasc and aspirin. Before you buy, ask your doctor http://csa.or.ke/87615-neomec-tablet-buy-online-2822/ for information about your condition. However, cialis 20 mg 5mg 20mg/5mg/5mg/20mg is not a penicilline drug as it is not doxycycline group a streptococcus alertly a small molecule. Ma l’impresa è finita male, anche se la foto e gli articoli con la Ferrari planata sull’albero sono abbondantemente girati in Rete.

Qualcosa è andato storto dopo appena due giri rumorosi della piazza. Il conducente ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada, in un’aiuola, fermando la sua corsa contro un olivo. L’uomo che faceva le riprese con prontezza di riflessi è riuscito a scansarsi in tempo, riportando solo qualche graffio. Il settantenne, invece, ha battuto la testa contro il parabrezza ed è stato portato in ospedale per accertamenti (pare che stia bene).

Il settantenne non aveva alcuna autorizzazione, necessaria quando si vogliono fare riprese di questo tipo, ad esempio per girare un film o uno spot pubblicitario. Inoltre, particolare assai curioso, il luogo della prova su strada e dell’incidente è a poca distanza dal comando dei vigili urbani (come cercarsi i guai). Il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai, è molto adirato: “Piazza della Costituzione è una piazza pubblica, sempre molto frequentata dalle persone e dai bambini che la percorrono per recarsi al vicino giardino. È stata davvero una fortuna che nessun altro, oltre al conducente, sia rimasto ferito o coinvolto nell’incidente”. Di certo lo spericolato automobilista non la passerà liscia. E non solo per la contravvenzione che dovrà sborsare. Molto probabile, infatti, che gli vengano tolti diversi punti dalla patente.

 

Foto: Notiziediprato.it

2 Comments

  1. Un altro anziano impazzito. Ad una certa età si dovrebbero imporre limitazioni alle patenti di guida.

Reply To Marisa Cancel Reply