Questo sito contribuisce all'audience de

Una bella notizia: il Lucca Comics & Games tornerà in presenza. La grande fiera di fumetti e videogiochi di Lucca, dopo lo stop imposto dalla pandemia lo scorso anno riapre ai visitatori. La manifestazione si terrà dal 29 ottobre al 1° novembre. Gli ingressi saranno contingentati: sarà consentito l’ingresso fino ad un massimo di circa 20 mila visitatori al giorno, con biglietto nominale acquistabile solo online.

Tutte le iniziative ufficiali del festival saranno aperte solo ai possessori di biglietto, comprese le sale conferenza, l’Area Junior o le mostre (gratuite nelle precedenti edizioni). Pur rimanendo la città di Lucca ad accesso libero, salvo eventuali restrizioni che potranno essere decise dalle autorità, nell’area cittadina non saranno ospitate attività ad ingresso libero organizzate negli anni passati e tutte le iniziative e gli eventi si svolgeranno nelle sedi del festival (accessibili solo con biglietto). Ai fan e agli appassionati è consigliato solo dopo aver acquistato il biglietto in prevendita. Previste anche le attività musicali e di cosplay competitivo, che si svolgeranno però solo in sedi ad accesso controllato e a numero chiuso.

Lucca Comics & Games 2021 sarà organizzata in distretti: perno centrale del fumetto resterà piazza Napoleone, che vedrà confermato il suo iconico padiglione, oltre a Palazzo Ducale e agli storici spazi del Palazzetto dello Sport, in cui il festival si è tenuto fino al 2005 e in cui ritorna dopo oltre quindici anni; i molteplici universi del gioco troveranno posto nel Real Collegio e nell’area della Cavallerizza; il mondo Japan conquista gli ampi spazi del Polo Fiere di Lucca; l’area Music & Cosplay sarà ospitata nel complesso di San Francesco.

Confermata la multicanalità dell’evento, già sperimentata con Lucca ChanGes: permetterà a persone di tutta l’Italia (e non solo) di partecipare al Festival anche a distanza. Torneranno gli eventi in streaming, i Campfire su tutto il territorio nazionale, la media partnership con Rai, il Programma Off digital e dal vivo. Chi non riuscirà ad acquistare il biglietto, quindi, potrà comunque vivere lo stesso le emozioni del Festival.

Il pubblico, anche se con alcune limitazioni, potrà tornare a vivere l’evento in città, in una situazione che sicuramente sarà più diffusa nel territorio e meno affollata. “La nuova normalità comincia da qui: costruiamola insieme!”, dicono gli organizzatori di Lucca Comics & Games.

Write A Comment