Questo sito contribuisce all'audience de

Purtroppo non ce l’ha fatta Jason Dupasquier, il giovane pilota svizzero rimasto coinvolto in un terribile incidente, sabato mattina, sul circuito del Mugello durante le qualifiche della Moto3 del Gran Premio d’Italia. L’annuncio lo ha dato la sua scuderia, la Prustel: “È con profonda tristezza che annunciamo la scomparsa di Jason Dupasquier. Siamo devastati e in questo momento tutti i nostri pensieri vanno alla famiglia di Jason. Ci mancherai tantissimo e non ti dimenticheremo mai, Jason”.

Jason, 19 anni, aveva perso il controllo della sua moto alla curva Arrabbiata 2, e subito dopo era stato investito prima dal giapponese Ayumu Sasaki e poi dallo spagnolo Jeremy Alcoba. Le sue condizioni subito erano apparse gravi: soccorso immediatamente, sulla pista era atterrato un elicottero per trasportarlo all’ospedale Careggi di Firenze. Nella notte ha subito una delicata operazione chirurgica toracica, poi in tarda mattinata il triste annuncio.

“Siamo profondamente rattristati dalla notizia della morte di Jason Dupasquier – si legge in un tweet del circuito del Mugello -. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno a te e alla tua famiglia. L’intero circuito del Mugello porge le condoglianze agli amici di Jason e ai suoi cari in questo momento difficile. Corri in pace”.

Foto: Getty (ilGiornale.it)

Write A Comment