Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Mari

Alla soglia del fine settimana che a Siena tutti conoscono come quello dell’estrazione a sorte delle Contrade che prenderanno parte al Palio del 2 luglio, è arrivata la scontata e attesa decisione di sospendere momentaneamente le carriere del 2 luglio e 16 agosto 2021. La decisione è arrivata quest’oggi durante una riunione tra il sindaco di Siena Luigi De Mossi, i Priori e i Capitani delle 17 Contrade del Palio di Siena.

“Abbiamo deciso di sospendere i Palii valutando un loro eventuale spostamento temporale. Se la situazione pandemica sarà positiva e in netto miglioramento, tenteremo di far slittare la carriera di luglio a fine agosto e quella di mezz’agosto a fine settembre”, ha spiegato De Mossi.

Una decisione definitiva arriverà solo a metà giugno, con la città che però già da diversi mesi si è abituata all’idea che anche in questo 2021 i Palii non saranno corsi. La decisione presa, come emerge dalla riunione svoltasi questa mattina, scaturisce da una situazione epidemiologica che va si migliorando, ma che rimane comunque molto fluida e imprevedibile. Resta quindi difficoltoso programmare un appuntamento come il Palio di Siena, quattro giorni di festa in cui il popolo, la socialità e lo stare insieme hanno un ruolo fondamentale. Pare quindi francamente impossibile immaginarsi qualcosa del genere nel contesto globale in cui siamo immersi. L’Amministrazione Comunale non si è data però per vinta, programmando per tempo il protocollo di addestramento dei cavalli da Palio che nonostante la pandemia è andato avanti; nel caso in cui si potessero correre uno o più Palii, la macchina organizzativa sarebbe quindi pronta.

Adesso non resta che attendere, con il triste presentimento che anche per questa estate le Contrade non potranno celebrare degnamente uno dei riti collettivi più importanti della tradizione senese.

Write A Comment