Questo sito contribuisce all'audience de

Barbara Cialdi

La residenza d’artista “Margine”, organizzata da Gianluca Braccini e Corso Zucconi, propone una riflessione su temi quali isolamento e marginalità, intesa come ghettizzazione dei giovani e dell’arte: vernissage aperto al pubblico dal 7 al 23 maggio, nel pieno rispetto delle regole anti Covid.

Nella splendida cornice di Palazzo Acciaiuoli, l’Hotel Torre Guelfa in Borgo Santi Apostoli (Firenze), chiuso a causa della pandemia, mette a disposizione sette camere d’albergo dove altrettanti artisti espongono e raccontano le proprie opere. Convertite in Atelier, le sette stanze di albergo si trasformano in un museo accogliente ed ospitale, dove gli spettatori possono ammirare, di stanza in stanza, le opere degli artisti selezionati e dove possono anche conversare con loro che si presentano al pubblico raccontando, nella propria camera, le fasi dei loro lavori.

La residenza, orientata verso le arti visive, vede protagonisti Gianluca Braccini, Giovanni Bonechi, Claudia Di Francesco, Lilia Garifullina, Silvia Muleo, Jonathan Soliman e Sofia Talanti, accompagnati nella realizzazione del progetto da Corso Zucconi nel ruolo di direttore di progetto, Gianluca Braccini come direttore artistico, Cristoforo Maria Lippi in veste di curatore, Diego Maria Cappiello come produttore esecutivo. L’allestimento è ad opera di Jorio Corelli, mentre Vincenzo Lapiccirella e Lilia Garifullina si sono occupati del progetto grafico.

Per visitare la mostra: eterotopiedissidenti@gmail.com

Write A Comment