Questo sito contribuisce all'audience de

È il ministero della Salute a confermare la decisione. Nonostante la leggera risalita dei contagi, di alcuni giorni fa, fortunatamente la corsa si è arrestata permettendo alla Toscana di restare in zona gialla, con un Rt 0.92 (al di sotto della soglia di 1) e un’incidenza settimanale di 162 nuovi casi ogni 100.000 abitanti (inferiore al limite dei 250). C’è una sola zona che desta qualche preoccupazione, la provincia di Prato, sopra la soglia con 262 nuovi casi ogni 100.000 abitanti, il dato più alto a livello italiano.

In Toscana sono 226.842 i casi di positività al Coronavirus, 870 in più rispetto a ieri (844 confermati con tampone molecolare e 26 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 199.989 (88,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 13.624 tamponi molecolari e 14.201 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,1% è risultato positivo. Sono invece 9.442 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,2% è risultato positivo. Attualmente i positivi sono 20.669, -2,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.585 (31 in meno rispetto a ieri), di cui 253 in terapia intensiva (1 in meno). Oggi si registrano 29 nuovi decessi: 17 uomini e 12 donne con un’età media di 75 anni.

Il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo, su Facebook dà alcune informazioni sulla situazione vaccini nella regione: “Due importanti novità sul fronte della campagna vaccinale per dare risposte anche a tante sollecitazioni che ci avete fatto in questi giorni. Da questo pomeriggio (e fino al 7 giugno) tutti gli over 70 non ancora vaccinati potranno prenotare il loro vaccino sul portale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it senza più ricorrere al “clic day”. Inoltre le persone a elevata fragilità che rientrano nella Categoria A, già registrate con relativa esenzione e non ancora contattate dalle Aziende sanitarie, riceveranno da domani, sabato 1 maggio, un sms con il codice a 8 cifre per prenotarsi poi successivamente sul portale. Passo dopo passo, e con i vaccini a disposizione, possiamo accelerare sempre di più e tornare prima possibile alla nostra normalità. Forza Toscana!”.

Write A Comment