Questo sito contribuisce all'audience de

Nella puntata di oggi affrontiamo un tema sul quale continua a regnare la confusione se non vera e propria disinformazione: i crimini digitali. Ne parliamo con Marisa Marraffino, avvocato e collaboratrice de il Sole 24 Ore, specializzata in cyberbullismo e illeciti a mezzo di social network, che ci illustra come la pandemia abbia visto un grande aumento di truffe online, diffamazioni su internet e altre tipologie di reati. Dal suo osservatorio privilegiato l’avvocato ha notato come gran parte degli utenti stia sottovalutando i pericoli che si annidano online e non si renda conto di come alle volte possa bastare un clic sbagliato per rovinarsi la vita. ASCOLTA LA STORIA

A mettersi sempre più nei guai, spesso involontariamente, sono i nostri figli, lasciati da soli davanti ad uno schermo senza avere coscienza di quali comportamenti possono costare molto cari. La rete, secondo lei, rimane uno strumento straordinariamente utile ma va trattata con cautela e rispetto, senza considerarla un universo ostile e difficile da comprendere. L’avvocato Marraffino ci consiglia poi alcuni semplici trucchi per evitare di cadere vittima delle truffe informatiche, sempre più diffuse in questi tempi difficili.

Cosa ne pensate? Avete avuto esperienze negative online? Fatecelo sapere partecipando alla conversazione sui nostri profili social o nei commenti all’articolo.
Facebook: https://www.facebook.com/larno.it
Twitter: @WhatsupTuscany

Write A Comment