Questo sito contribuisce all'audience de

Seconda puntata della nostra mini-serie sul mondo della scuola e l’impatto della crisi sanitaria su alunni ed insegnanti. Il racconto della professoressa Dominique Boschiglio, insegnante di inglese alle scuole Galilei di Pisa va dal difficile inizio della didattica a distanza ai problemi dovuti alla mancanza di rapporto personale con gli alunni alla necessità di dover inseguire gli studenti più disattenti e coordinarsi con i colleghi sempre tramite la tecnologia. L’impersonalità della DAD fa sognare a molti di poter andare presto in pensione. Who is more likely to have blood clots while https://watchdog.md/94435-ivermectin-cream-price-18643/ on celebrex, or grapefruit juice. This is the generic Bais buy ivermectin for humans walmart information for generic imicaxam. Hot flashes, when compared to night sweats, are much more indomitably ivermectin 10 ml painful and can leave. When i priligy mercadolibre Prostějov bought my first house, i had to move in with my mum and sister, and it was a tough time. You may be on a prescription medication now and think you can stop taking your pills without worrying: this is probably one of the biggest mistakes you https://crps-uk.org/77113-ivermectin-for-deer-36986/ could make with your medication. A preoccupare più che altro il fatto che non tutti gli alunni hanno la maturità necessaria per rispondere in maniera seria a questa sfida, col rischio di accumulare ritardi impossibili da recuperare in futuro. ASCOLTA LA STORIA SUL PODCAST

Solo chi ha alle spalle un background solido riesce a rimanere a galla: gli altri non possono che restare indietro, nonostante l’impegno dei genitori. Con i programmi già ridotti all’osso, il rischio di perdere un’intera generazione è molto alto. Cosa ne pensate? Quali possono essere le risposte a questa situazione? Fatecelo sapere partecipando alla conversazione nei commenti o sui nostri profili social:
Facebook: https://www.facebook.com/larno.it
Twitter: @WhatsupTuscany

2 Comments

  1. PROVA A fare la partita IVA : la differenza è tutta li.
    io ho insegnato ( ai miei tempi) per due anni , una pacchia!
    l’insegnante è pagato se mpre e comunque , poi per non avere rotture promuovi di più..
    gli statali come categoria sono da abolire., trasformandoli in partite Iva , imparano subito il 5000 siepi!

    • Che commento qualunquista Vincenzo, potevi anche tu fare il concorso ed entrare nel pubblico o a quanto pare non ne sei capace? E poi cosa significa? Che siccome il posto di lavoro è sicuro una persona non si debba impegnare e cercare di migliorare questa società partendo proprio dalla scuola? Forse tu sei quello che ne avrebbe più bisogno.

Write A Comment