Questo sito contribuisce all'audience de

Francesco Fasulo

Mi riprendo adesso dal gran menu salentino messo sull’umile desco. Dopo la sberla abruzzese, scendiamo in East cost e tra bombette, braciole, fegatini, friselle, stracciatella e provoloni, ci siamo e il tifo rinfocola la voglia di calcio, siamo feriti ma vivi. Al minuto 29 e 22 si certifica che Marinelli da Tivoli deve smettere di arbitrare: se non vedi quel rigore devi smettere, dai…

Le chat impazziscono, fior fior di professionisti travolti dal tifo lanciano telecomando e telefonini tra uova e grappini che malgrado i divieti non mancano a Pasquetta. Sappiate che il direttore avrà cancellato tutte le parolacce con cui avevo impreziosito questo articolo. Eppure adesso abbiamo Letta che è pisano. Non Conte leccese, anzi no, foggiano. Avvisate il cieco di Tivoli. C’è la denuncia Fasu. Chi se ne frega. Rischio. “No Fasu, sono io il direttore responsabile e figurati se rischio adesso che riesci addirittura ad andare in tribuna stampa per la Champions”. Prendiamo accrediti per la Champions e in tutti gli stadi in Italia ma non per il Pisa e a me sembra uno scherzo.

Ci rubano TRE punti non UNO. Siamo soffici come le colombe ma subiamo il furto con scasso contro la squadra più forte del torneo. I califfi pareggiano a casa contro “gli scarsi” con cui abbiamo perso l’altro giorno ed è l’unica buona notizia della Pasquetta da reclusi. Ho imparato da un vecchio monaco greco che “non esiste cuscino più morbido di una coscienza tranquilla”. A Tivoli una notte insonne per il protagonista del match sotto la torre. Hope. Bona Ugo!

– – – – –

PISA – Gori, Benedetti, De Vitis (82′ Quaini), Caracciolo, Birindelli (77′ Pisano), Mazzitelli, Marin (82′ Marsura), Lisi, Gucher (77′ Sibilli), Marconi, Palombi (63′ Vido). Allenatore: D’Angelo

LECCE – Gabriel, Gallo, Pisacane (46′ Meccariello), Lucioni, Maggio, Bjorkengren, Hjulmand, Majer (71′ Tachtsidis), Henderson (88′ Nikolov), Coda (88′ Stepinski), Pettinari (71′ Rodriguez). Allenatore: Corini

Marcatori: 76′ Coda (rigore)
Ammoniti: Mazzitelli (P), Caracciolo (P), Pisacane (L), Lisi (P), Rodriguez (L), Hjulmand (L)
Espulsi: D’Angelo (P) al 31′ per proteste
Arbitro: Livio Marinelli (Tivoli)

 

Foto Gabriele Masotti

Write A Comment