Questo sito contribuisce all'audience de

Festeggiamenti in tono molto minore per i 75 anni della Vespa, lo scooter che ha reso famosi in tutto il mondo la Piaggio e la città di Pontedera (Pisa). Annullate le celebrazioni previste per il prossimo 23 e 24 aprile causa COVID, forse un bene visto che l’azienda e la città del Basso Valdarno sono lontane anni luce dai fasti del passato. Un futuro incerto, la rischiosa transizione alla mobilità elettrica, il passaggio ad una manodopera sempre più precaria e stagionale hanno contribuito al degrado di ampie zone della città, dove la crisi sta colpendo duro (ascolta la storia). Come la vediamo noi? Inutile sognare il ritorno al passato del posto a vita, delle garanzie assolute – il futuro probabilmente vedrà ogni singolo lavoratore sul mercato, pronto ad offrire le proprie competenze al miglior offerente. Invece di guardare indietro, meglio inventarsi qualcosa di nuovo, come fecero nel 1946 i dipendenti di un’azienda aeronautica distrutta dalla guerra. Tu come la vedi? Faccelo sapere nei commenti o sui nostri profili social.
Facebook: https://www.facebook.com/larno.it
Twitter: @arno_it

Ascolta “Vespa 75, una festa mesta – Ep. 24” su Spreaker.

 

Foto scattate al Museo Piaggio di Pontedera

Write A Comment