Questo sito contribuisce all'audience de

Una drammatica notizia arriva da Capalbio, in provincia di Grosseto. Una bimba di otto anni, Denise, stava giocando con la bicicletta vicino a una piscina situata nell’area esterna di un ristorante quando, per circostanze ancora da chiarire è caduta in acqua ed è morta. L’incidente è avvenuto in un podere di campagna, in località “La Vallerana“, dove la famiglia romena alloggiava.

La bimba era arrivata in Italia, con la mamma, il 4 gennaio scorso, il padre invece lavora da qualche tempo in Toscana come operaio agricolo. Sono stati chiamati subito i soccorsi, dai genitori della piccola, e sul posto, oltre a un’ambulanza, è arrivato un elicottero Pegaso del 118. Purtroppo, però, per la bambina non c’è stato nulla da fare. La piccola a breve sarebbe tornata a casa, in Romania, per riprendere la scuola.

Dopo aver appreso ciò che era avvenuto il Comune di Capalbio ha espresso il proprio dolore alla famiglia della piccola: “La tragica notizia dell’incidente avvenuto oggi ci sconvolge. A nome mio e di tutta l’amministrazione comunale ho espresso e rinnovo il più profondo cordoglio alla famiglia della bambina – ha detto il vicesindaco Giuseppe Ranieri -. Siamo a disposizione della famiglia e saremo al loro fianco insieme a tutta la comunità capalbiese che, come purtroppo ha avuto modo di dimostrare nelle ultime settimane, sa sempre stringersi intorno a chi ne ha bisogno”.

Foto: galleriaeronautica.it

Write A Comment