Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Cosimi

Per quanto comprensibili l’attesa e l’euforia crescente per gli sviluppi societari in corso, domani alle 14 arriva il Brescia, e sarà bene concentrarsi su questo. Un punto più del Pisa, ma i Neroazzurri hanno da recuperare la partita con il Frosinone, il Brescia segna tanto e subisce tanto, più o meno come i ragazzi di Mister D’Angelo.

Retrocessi dalla A con Lecce e Spal, rispetto a queste squadre i lombardi hanno avuto un avvio difficoltoso e mai fluido, alternando ottime prestazioni, come la splendida vittoria di fine anno con il 3-2 a Ferrara, ad altre disarmanti, tipo l’ultima con il Vicenza, travolti in casa con un secco 3-0. Sul mercato la società del presidente Cellino e del navigato direttore sportivo Giorgio Perinetti ha fino ad ora operato un ingresso, quello di Fran Karacic, esterno classe ’96 giunto a titolo definitivo dalla Dinamo Zagabria, ed una uscita, quella dell’attaccante Torregrossa, ceduto a titolo temporaneo con obbligo di riscatto alla Sampdoria.

Ecco la rosa guidata da Mister Davide Dionigi, tanti stranieri e nei propositi ancora diverse operazioni da concludere:

Portieri: Joronen, Kotnik e Andrenacci

Difensori: Sabelli, Mateju, Chancellor, Mangraviti, Cistana, Semprini, Martella, Verzeni, Papetti

Centrocampisti: Van de Looi, Ndoj, Spalek, Zmrhal, Ghezzi, Skrabb, Labojko, Jagiello, Bisoli, Dessena, Bjarnason, Karacic.

Attaccanti: Donnarumma, Ayè, Ragusa, Fridjonsson.

Brescia evoca sempre pessimi ricordi per il Pisa: su tutti, tanto per ricordarne solo alcuni nell’ambito di una tradizione sfavorevole, l’infortunio di Cerci in un Brescia-Pisa 1-0 ai tempi di Mister Ventura del 2008 e l’infausto 30 maggio 2009, quando Zambrella, allo scadere, condannò i neroazzurri alla retrocessione.

Il Pisa è chiamato ad una prova gagliarda nonostante alcune assenze pesanti, l’importante è continuare a muovere la classifica perché la coda corre e le distanze si stanno accorciando.

Ecco il programma completo della diciottesima giornata, che si apre stasera con i due anticipi a Verona e Vicenza e si chiuderà lunedì con il derby Spal-Reggiana:

Chievo-Entella
Vicenza-Frosinone
Monza-Cosenza
Cittadella-Ascoli
Pisa-Brescia
Pordenone-Venezia
Reggina-Lecce
Pescara-Cremonese
Empoli-Salernitana
Spal-Reggiana

Foto: Brescia calcio BSFC (Facebook)

Write A Comment