Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Cosimi

La prima giornata di B annota solo tre vittorie e tutti pareggi, così in testa ci vanno l’inossidabile Cittadella, ormai realtà consolidata della serie cadetta, e l’Empoli, entrambe autorevoli in trasferta rispettivamente a Cremona e Frosinone, oltre al Venezia, che si impone di rigore nel derby veneto, Venezia che sarà bene non considerare a priori squadra tra le retrocedende. Tutti pareggi per il resto, molti a reti bianche e due 1-1 segnati dal buon debutto esterno della neo promossa Reggina a Salerno con Menez in rete e dell’Ascoli a Brescia.

La partita più avvincente ce la riserva proprio il nostro Pisa: andati in svantaggio su evidente errore di posizionamento, i neroazzurri non si scompongono e la ribaltano alla grande nella prima frazione con un bellissimo colpo di testa di Caracciolo ed una perentoria incursione di Vido.

Nel secondo tempo, invece, si vede molto di più la Reggiana (priva di sette titolari), più impetuosa e anche fisicamente più arrembante, premiata da un altro errore di posizionamento del nostro reparto arretrato.

Bene dirle subito queste cose, come del resto ha fatto anche il Mister, inutile nascondersi dietro l’ostinata e incomprensibile volontà di alcuni di dire che le critiche non si fanno mai (se sono costruttive servono, eccome se servono!). Ci sono tutti i presupposti per fare bene questo anno, ma porre rimedio da subito agli evidenti errori visti ieri ci può aiutare a fare ancora meglio.

Rimango fortemente dell’idea che dietro occorra un altro giocatore, e anche sul marcare a zona questo anno avrei qualche perplessità, mentre mi sottraggo al dibattito che sento in città sul portiere, non è proprio il caso né aiuterebbe parlarne, Perilli deve crescere con il nostro sostegno, anche perché la Società non sembra abbia intenzione di intervenire in quel ruolo.

Alla fine del mercato manca ancora una settimana, un mercato dove tutte le squadre di B continuano a comprare: si sa, la B è un boccone per ghiotti, nessuno, sulla carta, vuole correre il rischio di ritornare nella desolante serie C.

Nel prossimo turno spicca Empoli-Monza, mentre il Pisa torna all’Arena e lo fa contro la indecifrabile Cremonese: vedremo se lo farà di nuovo nell’assordante silenzio imposto dalle regole attuali o se, si spera, almeno mille Pisani potranno urlare tutto il loro appoggio ed il loro affetto.

Risultati

Monza-Spal 0-0
Brescia-Ascoli 1-1
Cosenza-Virtus Entella 0-0
Frosinone-Empoli 0-2
Lecce-Pordenone 0-0
Pescara-Chievo 0-0
Salernitana-Reggina 1-1
Venezia-Vicenza 1-0
Cremonese-Cittadella 0-2
Reggiana-Pisa 2-2

Classifica

Cittadella, Empoli, Venezia: 3 punti;
Pisa, Reggiana, Ascoli, Brescia, Reggina, Salernitana, Chievo, Cosenza, Lecce, Monza, Pescara, Pordenone, Spal, Virtus Entella: 1 punto;
Vicenza Virtus, Cremonese, Frosinone: 0 punti.

Prossimo turno

Chievo-Salernitana
Ascoli-Lecce
Empoli-Monza
Reggina-Pescara
Spal-Cosenza
Venezia-Frosinone
Vicenza Virtus-Pordenone
Virtus Entella-Reggiana
Pisa-Cremonese
Cittadella-Brescia

 

Write A Comment