Questo sito contribuisce all'audience de

La notizia è stata anticipata dalla Gazzetta dello Sport: al prossimo Gp del Mugello, in programma il 13 settembre in provincia di Firenze, potranno assistere 3mila spettatori. Non sono molti ma è pur sempre qualcosa rispetto alle porte chiuse di tutti gli impianti sportivi dopo il lockdown. A deciderlo è la Giunta regionale toscana dopo aver sentito il parere del Comitato tecnico scientifico, convocato dal presidente Enrico Rossi. L’accesso al circuito, ovviamente, avverrà nel rispetto di tutte le misure di sicurezza. L’impianto, come spiega la Regione Toscana, è perfettamente in grado di garantire il distanziamento sociale, evitando pericolosi assembramenti.

“L’autodromo dispone di 3 tribune molto grandi e ben separate tra loro – spiega il portavoce di Rossi –  dunque il limite di 1000 persone previsto dalle norme nazionali per i pubblici eventi può essere ragionevolmente considerato limite di capienza per ogni tribuna. Con la nostra ordinanza, dopo aver sentito il parere degli esperti sanitari della Regione Toscana, lavoriamo per una capienza massima di 3000 persone”.

Ancora non si sa chi potranno essere i tremila spettatori fortunati. Di sicuro un trattamento di riguardo lo avranno i Ferrari Club. Fra poco, comunque, conosceremo tutti i dettagli.

Ufficiali altri 4 Gp

Intanto la Fia ha ufficializzato quattro nuovi Gran Premi, per un totale di 17 gare valide per il Mondiale 2020. Si comincia il 15 di novembre con il Gp di Turchia a Istanbul (soggetto all’omologazione del circuito), per poi trasferirsi in Bahrain il 29 dello stesso mese. La settimana successiva si resta nel Golfo per il Gp di Sakhir, per chiudere la stagione il 13 dicembre a Yas Marina con il Gp di Abu Dhabi.

I prossimi appuntamenti

30 agosto: Spa (Gp Belgio); 6 settembre: Monza (Gp Italia); 13 settembre: Mugello (Gp Toscana); 27 settembre: Sochi (Gp Russia); 11 ottobre: Nurburgring (Gp Germania); 25 ottobre: Algarve (Gp Portogallo); 1 novembre: Imola (Gp Emilia Romagna); 15 novembre: Istanbul (Gp Turchia); 29 novembre: Sakhir (Gp Bahrain); 6 dicembre: Sakhir (Gp Sakhir) ; 13 dicembre: Abu Dhabi (Emirati Arabi).

Write A Comment