Questo sito contribuisce all'audience de

Netta vittoria della Fiorentina sul Bologna: all’Artemio Franchi i viola si impongono con un sonoro 4-0. Tutti nella ripresa i gol. A bloccare il risultato è Chiesa, servito da Dalbert (48′). Sempre lui sigla di tap-in il raddoppio dopo che Skorupski si oppone al suo primo tiro. Il tris è firmato Milenkovic, che insacca dopo il tocco di Pezzella sugli sviluppi del corner di Pulgar (74′). A un minuto dalla fine di nuovo protagonista Chiesa, che entra in area e batte Skorupski con una parabola imprendibile di destro. Una serata davvero da incorniciare per lui.

“Un successo netto che abbiamo meritato”, commenta euforico il presidente Rocco Commisso. “Vedere i ragazzi continuare a battersi così fino alla fine di questa stagione interminabile è un bel segnale di serietà e fiducia nelle proprie capacità. La difesa è stata fenomenale e Milenkovic nuovamente in goal è una bella soddisfazione. Sono molto contento anche per l’esordio in Serie A di Brancolini e Terzic. Questo gruppo ha dei valori che il mister ed il suo staff hanno saputo fare emergere. Sono felicissimo per la tripletta di Federico Chiesa, un ragazzo con qualità e doti indiscutibili. Una vittoria finalmente con tante reti al Franchi dedicata ai nostri tifosi che spero possano tornare presto vicino a noi”.

“Ho scherzato col mister perché non volevo uscire e sono riuscito a fare la tripletta”, spiega Federico Chiesa ai microfoni di Sky Sport. “Oggi abbiamo dimostrato che quello che Iachini ci ha detto lo facciamo sempre a prescindere dal fatto che non avevamo obiettivi. Abbiamo un grande rapporto col nostro allenatore, ci ha dato la sua impronta. Il mister mi ha provato su più ruoli, io sono a sua disposizione. Dove mi mette il mister gioco. Futuro? È la partita con la Spal dove proverò a migliorare il record di gol. Ho un grande rapporto con la dirigenza, con Barone, Pradè e Commisso. Non ci sono problemi. Questa tripletta la dedico a chi crede nella Fiorentina, in questa società e nel mister”.

Molto soddisfatto anche il tecnico Beppe Iachini. “Chiesa un ragazzo molto disponibile. Sono molto contento di lui. Quando hai raggiunto gli obiettivi prefissati non è mai facile. Quando sono arrivato ci siamo compattati e abbiamo fatto un bel percorso insieme. I ragazzi sono stati fantastici. Futuro? Sono domande da fare al presidente Commisso. Lo sento, mi chiama spesso. Lui è contento del lavoro che abbiamo fatto. Ho un ottimo rapporto con società e tifosi, quello che succederà nei prossimi giorni lo decideremo con la dirigenza”.

Iachini confermato per la prossima stagione

All’indomani del netto successo sul Bologna la società fa sapere che l’allenatore della prossima stagione sarà sempre Iachini. “È arrivato in un momento molto complicato per la squadra ed è riuscito, nonostante tutte le difficoltà di un’annata unica e incredibile sotto tutti i punti di vista, a dare compattezza all’ambiente ed a risalire la classifica”, spiega Commisso. P<“roprio per questo sono convinto che il mister si meriti l’opportunità della riconferma e di poter lavorare con la squadra sin dall’inizio della stagione. In questi mesi ho apprezzato la sua serietà, il suo impegno e le sue competenze e credo sia giusto riconoscere il buon lavoro che ha fatto insieme allo staff. La prossima stagione saremo tutti al suo fianco e già da ora gli faccio il mio più grande in bocca al lupo per il nuovo campionato. Adesso però pensiamo all’ultima partita e proviamo a migliorare ancora la nostra classifica”.

“Sono davvero felice – dichiara Iachini – per me la Fiorentina è qualcosa di speciale, è da sempre nel mio cuore. Ringrazio tutta la società a cominciare dal presidente Rocco Commisso, con Joe Barone e Daniele Pradè per il grande sostegno che mi hanno manifestato e per la fiducia che mi è stata accordata grazie anche al bel percorso di lavoro svolto tutti insieme. Voglio ringraziare anche questo fantastico gruppo di ragazzi per la loro disponibilità e professionalità che hanno dato a me e a tutto lo staff in questi mesi. Spero che insieme attraverso il lavoro potremo regalarci e regalare ai nostri tifosi delle belle soddisfazioni”.

 

Foto: Acf Fiorentina (Facebook)

Write A Comment