Questo sito contribuisce all'audience de

L’estate 2020, come ampiamente previsto, subisce gli effetti del Covid. Il bilancio ovviamente si farà alla fine ma i dati di giugno e le prospettive di luglio e agosto non sono rassicuranti. Il bollettino di Federalberghi evidenzia che rispetto all’anno scorso in Italia si registra l’80% in meno di presenze. Colpite tutte le mete turistiche: città d’arte, spiagge, laghi, montagne.

La travel blogger pisana Silvia Ceriegi, fondatrice di Trippando.it, osserva che “tra i maggiori cambiamenti in atto nel turismo italiano, senza dubbio al primo posto possiamo mettere la pressoché assenza di visitatori stranieri. È tangibile e reale, soprattutto per persone come me che da anni vivono la Versilia come seconda casa estiva: quest’anno c’è turismo solo italiano”. In piena emergenza Covid Ceriegi con il suo portale ha offerto consigli, spunti e idee sul cosiddetto “turismo da casa”. Ora invece ha attivato una linea editoriale che intende promuovere un nuovo modo (per i nostri tempi) di fare turismo: “Credo che il Covid, oltre ad aver provocato danni incalcolabili, possa e debba portare con sé anche qualcosa di buono come ad esempio la riscoperta del “turismo di prossimità” che vedrà tutti noi italiani, spesso più esterofili, impegnati a riscoprire mete non molto distanti dai nostri luoghi di residenza”.

Silvia non si è limitata a fornire un elenco di posti imperdibili, ma ha studiato per i suoi lettori e follower una serie di percorsi toscani inediti, frutto del suo recente lavoro come book-travel- vlogger. L’idea di base è partire dalla suggestione narrativa e paesaggistica di alcuni selezionati libri e autori – toscani e non – che in Toscana hanno ambientato storie, racconti, romanzi. Online da qualche mese, Silvia ha un canale Youtube dove ha iniziato a raccontare, attraverso video, un’idea insolita di viaggio che parte dai libri e dai luoghi narrati e accompagna i suoi follower in posti inconsueti anche grazie a live video e interviste con autori che lei sceglie. Il canale ha da subito riscosso molto successo, interazioni e richieste di idee di viaggio.

Da lì a strutturare una serie di guide specifiche, il passo è stato breve: “Faccio parte anche io del settore turistico e sebbene la ripresa sia ancora lontana, ho voluto giocare un ruolo attivo per il rilancio del turismo della mia regione. Cerco di offrire un’ispirazione insolita, proprio perché gli autori hanno una capacità sorprendente di raccontare luoghi e paesaggi. È un modo profondo di mettersi in contatto con il territorio che sia urbano, marittimo, rurale o montano”,  prosegue Silvia. “Io non faccio che evidenziare aspetti insoliti ed elementi irrinunciabili, e alla Toscana ho voluto dedicare una sezione specifica e puntuale che raccoglie le suggestioni di autori che amo molto, come Giampaolo Simi e Paolo Ciampi”.

Un viaggio che parte da un racconto…

Alla domanda “dove andare in Toscana?” Ceriegi risponde con diversi spunti davvero interessanti e stimolanti: da Livorno a Firenze, Versilia e Viareggio, e poi la Maremma, Lucca e la Via Francigena Toscana in un viaggio on the road attraverso quartieri, visioni, chiese, cammini e spiagge più o meno noti, alla riscoperta di un territorio e del gusto di una lettura che lo racconta.

Firenze e i suoi quartieri e Firenze popolare attraverso lo sguardo di Paolo Ciampi e Vasco Pratolini
• Gli occhi di Firenze, Paolo Ciampi, Bottega Errante Edizioni (BEE), collana “le città”.
• Le ragazze di Sanfrediano, Vasco Pratolini, Edizione BUR Rizzoli.
La via Francigena Toscana, con Giulio Pedani
• L’iguana era a pezzi, Giulio Pedani, Effequ Edizioni.

L’alta Versilia con Fabio Genovesi, Pietrasanta e Viareggio con Giampaolo Simi ed Eleonora Sottili

Pietrasanta
• La ragazza sbagliata e Come una famiglia, Giampaolo Simi, entrambi editi da Sellerio
• Senti che vento, Eleonora Sottili, Einaudi.

Viareggio
• Cosa resta di noi, Giampaolo Simi, edito da Sellerio.

L’alta Versilia con Fabio Genovesi
• Il mare dove non si tocca, Fabio Genovesi, Oscar Mondadori.
• Chi manda le onde, Fabio Genovesi, Oscar Mondadori.
• Versilia rock city, Fabio Genovesi, Oscar Mondadori.

Livorno, insieme ad Alice Cappagli
• Niente caffè per Spinoza, Alice Cappagli, Einaudi.
• Ricordati di Bach, Alice Cappagli, Einaudi

Lucca e dintorni, con Giampaolo Simi e Mario Tobino
• I giorni del giudizio, Giampaolo Simi, Sellerio.
• Le libere donne di Magliano, Mario Tobino, Oscar Mondadori

La Maremma dura di Sacha Naspini e le sue isole con Lorenza Pieri
• Le Case del malcontento, Sacha Naspini, Edizioni e/o.
• Isole minori, Lorenza Pieri, Edizioni e/o.

Toscana e toscanità con Paolo Ciampi, Alessandro Agostinelli e Tito Barbini
• Tra una birra e una storia, Paolo Ciampi, Betti Editrice, collana “I labirinti”.
• Da Vinci su tre ruote. In scooter alla scoperta del genio, Alessandro Agostinelli, Exòrma Edizioni, collana Scritti Traversi.
• L’isola dalle ali di farfalla, Tito Barbini e Paolo Ciampi, Edizioni Spartaco.

La Pisa per bambini (e non solo) e il murale di Keith Haring
• Pisa è Tuttomondo, Francesca Bianchi ed Elisa Bani, Marchetti Editore.

I libri sulla Toscana 

Write A Comment