Questo sito contribuisce all'audience de

Un’Ape anni Sessanta piena di bottiglie di buon vino si ferma nelle strade e nelle piazze delle nostre città, permettendo a tutti di farsi una bella degustazione. Il tre ruote della Piaggio è dotato di cantinette, lavello, impianto elettrico, pianali e vetrine, tutto a norma di legge dal punto di vista igienico sanitario. La simpatica idea dell’enoteca ambulante è stata trasformata in realtà da tre donne che hanno messo in piedi ApeWine.

Una trentina, sino ad ora, le aziende che hanno aderito agli eventi e al progetto ApeWine: da venerdì (3 luglio) a domenica 5 dalle 18 alle 22 piazza Anfiteatro, a Lucca, sarà la splendida cornice dell’evento Wine tasting con ApeWine: sarà possibile sorseggiare il vino proposto dall’enoteca su tre ruote comodamente seduti a tavola, con i ristoranti della piazza che si occuperanno di tutto il resto.

La presentazione è avvenuta a Lucca, in piazza Anfiteatro, prima tappa degli aventi dell’Ape, alla presenza di Ginevra Veronesi Pesciolini, presidente dell’associazione Grandi Cru, Alessandra Guidi, project manager di Event Service Tuscany, l’assessore del Comune di Lucca Valentina Mercanti e l’assessore Alessandro Pedreschi del Comune di Castelnuovo Garfagnana, uno dei primi comuni che ha aderito agli eventi ApeWine.

L’appuntamento in piazza Anfiteatro è solo un assaggio: seguirà un ricco calendario di appuntamenti consultabile nelle pagine dei siti www.apewine.it e www.grandicru.it o sulle rispettive pagine Facebook de I Grandi cru della Costa Toscana e Event Service Tuscany.

Write A Comment