Questo sito contribuisce all'audience de

Francesco Fasulo

Tutto chiuso. Vedere gli spalti vuoti dalla tribuna stampa è una tristezza infinita. Nessuna accoglienza straordinaria per Scognamiglio, peccato, l’avrebbe meritata. Vinciamo come meglio non si può. Come contro lo Spezia li speziamo all’ultimo afflato con l’azione dei subentranti che il fenomeno che siede in panchina centellina fino all’ultima stilla. Si conclude con il gol del Pirata. Quello che malgrado il brutto carattere ha fatto una carriera da calciatore vero.

Manca poco alla salvezza. Manca poco ai playoff. Io ci proverei ad andare in serie A. Anche stasera abbiamo avuto la riprova che possiamo perdere con pochi e vincere con tutti. Ci credo perché questa città vuole avere un luna park nel cuore e la serie A è ciò che merita. Lunedì a La spezia per vincere, per noi. Non per fare perdere loro. Mentalità da grande squadra. Come direbbe D’Annunzio, illustre pescarese: “osiamo l’inosabile”. SuperHOPE.

Ah, scusate, ho detto una superbugia. Chi volete che dia un accredito stampa a chi ha venticinque lettori? Forse sono diventati cinquanta ma la partita l’ho vista con gli amici del Venere e sentire la gioia esplodere sulla costa è più emozionante di essere al centro di una cattedrale silenziosa. Bona Ugo!

– – – – –

Pisa – Gori; Caracciolo, Benedetti, Birindelli (30′ st Pisano); Belli, Siega (20′ st De Vitis), Marin, Gucher, Lisi (38′ st Pinato); Masucci (20′ st Vido), Marconi (38′ st Soddimo). A disposizione: Perilli, Moscardelli, Minesso, Meroni, Varnier, Ingrosso, Fabbro. Allenatore: D’Angelo

Pescara – Fiorillo; Bettella, Scognamiglio, Drudi, Crecco (1′ st Masciangelo); Zappa, Buselllato, Kastanos (18′ st Melegoni), Memushaj (30′ st Maniero); Pucciarelli (18′ st Clemenza), Galano. A disposizione: Alastra, Del Grosso, Eliazde, Pavone, Palmiero, Mane, Bojinov. Allenatore: Legrottaglie.

Arbitro: Minelli
Reti: Belli (14′ pt); Clemenza (44′  st), Soddimo (49′  st).

Il colpo di testa di Belli porta il Pisa in vantaggio
L’esultanza dei giocatori del Pisa dopo il 2-1 di Soddimo

Foto: Gabriele Masotti

1 Comment

  1. Dario Mondini Reply

    Concordo su tutta la linea. Osiamo l’inosabile, e Scognamiglio merita una bella accoglienza, a ranghi compatti quando l’Arena tornerà a brulicare di tifosi.

Write A Comment