Questo sito contribuisce all'audience de

Francesco Fasulo

La notizia della settimana è che dopo un “problemino cardiaco” occorso al vostro cronista preferito il medico ha vivamente sconsigliato la visione della partita in via precauzionale. Cerco di sbirciare scorci di partita al bagno venere in mezzo ai tifosissimi gestori del ristorante. Entro in sala, mi siedo e segnano loro. Sento gli occhi addosso anche se nessuno mi guarda.

Mi alzo e lascio i ragazzi che per educazione non me lo avrebbero chiesto. Al messaggio del goal di Gaetano ho i piedi nella sabbia. Non resisto. Risalgo mentre la chat PAN (Pisani al Nord) esplode di elogi per lo Sean Penn dal cuore neroazzurro.

Vincono in casa da 7 mesi. Non perdono davanti all’invadente presidente da settembre. Avremmo potuto vincere.

L’ex mister della Nazionale italiana riceve la sonora lezione tattica dal nostro condottiero, quello che, come direbbe Gianni Mura, preferisce un bar d’estate con il pergolato sul retro ai social media.

Eppure quel colpo di testa di Vido che esce per quel soffio che fa tremare ma non spegne la candela mi rimane in testa fino a che l’umida notte tirreniese mi riporta ai guai della vita e mi allontana dalle nostre irrinunciabili facezie.

Foto in alto: Pisa Sporting Club (Facebook)

Antonio Filippini, allenatore del Livorno, piange nel ricordo della mamma, morta per il coronavirus

1 Comment

  1. Dario Mondini Reply

    Mi dispiace se, sei stato male. È un articolo stupendo e commovente. Forza Fasulo, Forza Pisa🖤💙

Write A Comment