Questo sito contribuisce all'audience de

L’emergenza coronavirus sta mettendo a dura prova anche l’equilibrio psichico di molte persone. Un uomo a Prato è stato arrestato perché, fermato per un controllo, si è scagliato contro i vigili urbani con un coltello, poi con un’ascia e infine con una spranga di ferro. L’uomo, un 41enne di nazionalità cinese, è stato arrestato per tentato omicidio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi.

La polizia municipale era intervenuta per un controllo dopo che era stata segnalata una colonna di fumo nero che si alzava da un fuoco. Le fiamme erano state accese dall’uomo in un’aia di campagna, nella zona San Giusto. Quando sono arrivati sul posto gli agenti sono stati subito aggrediti dal cinese, apparentemente senza un motivo preciso. Forse temeva o aveva da nascondere qualcosa, o era soltanto in preda a uno stato di alterazione psichica? Dopo averli aggrediti con un coltello l’uomo ha bucato la gomma posteriore dell’auto dei vigili, rompendo poi il vetro di uno sportello. Sul posto sono arrivate altre pattuglie e il 41enne, a quel punto, ha afferrato un’ascia, scagliandola contro le forze dell’ordine. Dopo alcuni momenti di forte tensione gli agenti sono riusciti a immobilizzare l’uomo, arrestandolo. Fortunatamente nessuno dei vigili è rimasto ferito durante l’operazione di polizia.

Nei giorni scorsi l’uomo era finito nei guai per un altro motivo. Dopo aver preso a calci la porta di casa di un vicino, un italiano, la polizia era arrivata sul posto identificandolo. A quel punto, dopo aver capito che sarebbe stato denunciato per non aver rispettato il decreto del Governo che vieta di uscire di casa se non per casi di necessità comprovata, ha tentato di corrompere gli agenti offrendo loro 50 euro. Per questo è stato denunciato per istigazione alla corruzione.

Foto: Polizia Municipale Prato (Notiziediprato.it)

2 Comments

  1. mario salvatori Reply

    Ecco l’eccezione che conferma la regola. Infatti, i cinesi usano tenere un basso profilo, evitando accuratamente di essere protagonisti, o semplicemente essere coinvolti in fatti eclatanti.

  2. Accipicchia,un bel tipino. Un po’ di sana galera gli farà raffreddare i bollenti spiriti.

Write A Comment