Questo sito contribuisce all'audience de

Alcuni uomini con le tute bianche si aggirano nella stazione Santa Maria Novella di Firenze. Trasportano una persona, sospettata di aver contratto il coronavirus. Le esigenze di cautela si mescolano con la fobia, in un frullatore impazzito che mischia le notizie alle paure e si autoalimenta giorno dopo giorno, grazie anche ai social. Ma torniamo al video, anzi ai video che girano con la scena sopra descritta. Alcuni viaggiatori restano sbigottiti, letteralmente terrorizzati nel vedere quella persona in barella. La cosa ancor più incredibile è che invece che avere pietà per chi sta soffrendo in quel momento, e chi lavora per prestargli assistenza, estrapolano il telefonino dalle tasche e si mettono a filmare tutto. Postando ovviamente su Facebook e su Instagram.

Secondo alcune indiscrezioni la persona soccorsa sarebbe una signora di 55 anni che viaggiava su un treno proveniente da Venezia (tornava dal Carnevale). Durante il viaggio avrebbe avuto un violento attacco di tosse, che ha fatto scattare il protocollo previsto per il coronavirus.

A Firenze, intanto, si registra il primo caso accertato di coronavirus, come risulterebbe dal tampone (siamo in attesa della conferma). Si tratterebbe di un imprenditore di circa 60 anni di ritorno da Singapore. Nel pomeriggio di lunedì si è presentato all’ospedale di Santa Maria Nuova. Il tampone ha riscontrato la presenza di coronavirus. L’uomo è stato ricoverato nel reparto malattie infettive dell’ospedale di Ponte a Niccheri, subito dopo il Pronto soccorso di Santa Maria Nuova è stato sottoposto a sanificazione, per evitare il rischio di possibili contagi.

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,