Questo sito contribuisce all'audience de

La trovarono morta in un fosso, dentro un sacco a pelo, la scorsa estate. Ora la svolta: per l’omicidio della signora Simonetta Gaggioli, 76 anni, ex funzionaria della Regione Toscana, è stata arrestata una donna, la brasiliana Adriana Pereira Gomes (32 anni), compagna del figlio della Gaggioli, FilippoAndreani (48 anni). A causare la morte dell’anziana una dose molto alta (circa dieci volte) di un farmaco che la donna assumeva regolarmente per motivi terapeutici. A somministrarglielo in modo così massiccio, probabilmente in un caffè, sarebbe stata la nuora. Dopo averla uccisa nella sua casa, a Riotorto (Livorno), la donna avrebbe trasportato il corpo della suocera sulla propria auto, lasciandolo lungo la vecchia Aurelia avvolto in un sacco a pelo.

Ma perché questo gesto criminale? Pare che tra le due donne ci fosse un rapporto molto conflittuale. E c’erano anche motivi economici: secondo gli inquirenti la nuora aveva maturato l’idea di trasferirsi fuori dall’Italia. Ora dovrá rispondere di omicidio volontario, occultamento di cadavere e anche di altri reati, quali truffa aggravata e indebito utilizzo della carta di credito. Non comunicando la notizia del decesso della Gaggioli, infatti, la nuora avrebbe approfittato della pensione della signora, prelevando anche dei soldi dal suo bancomat. Secondo la procura di Livorno le prove contro la brasiliana sarebbero schiaccianti. Sembrerebbe alleggerirsi la posizione del figlio della Gaggioli, inizialmente indagato insieme alla compagna. Nel corso di un esperimento giudiziale sul luogo del delitto gli inquirenti e la procura hanno dimostrato che la Pereira Gomes era perfettamente in grado di trascinare, da sola, un sacco a pelo con all’interno un manichino di circa 60 kg (il peso della Gaggioli). Questo, seconda la procura, dimostra che la brasiliana potrebbe aver agito da sola. Quando è stata arrestata agli inquirenti la donna ha raccontato di aver trovato la donna morta e, impauritasi, di averla nascosta sotto il letto di uno dei figli e, in un secondo momento, di averla portata sulla strada. Comportamenti strani: che senso avrebbe avuto, infatti, occultare il cadavere di una persona morta in modo naturale?

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,